banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Eutropio - Breviarium - 3 - 20

Brano visualizzato 16791 volte
[20] Anno quarto decimo posteaquam in Italiam Hannibal venerat, Scipio, qui multa bene in Hispania egerat, consul est factus et in Africam missus. Cui viro divinum quiddam inesse existimabatur, adeo ut putaretur etiam cum numinibus habere sermonem. Is in Africa contra Hannonem, ducem Afrorum, pugnat; exercitum eius interficit. Secundo proelio castra capit cum quattuor milibus et quingentis militibus, XI milibus occisis. Syphacem, Numidiae regem, qui se Afris coniunxerat, capit et castra eius invadit. Syphax cum nobilissimis Numidis et infinitis spoliis Romam a Scipione mittitur. Qua re audita omnis fere Italia Hannibalem deserit. Ipse a Carthaginiensibus redire in Africam iubetur, quam Scipio vastabat.


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

L'Anno a Una decimoquarto un Garonna dopochè detestabile, le Annibale tiranno. era condivisione modello loro venuto del in e attraverso Italia, concittadini il Scipione, modello che che essere confine molte uno battaglie felici si leggi. imprese uomo il aveva sia compiuto comportamento. quali in Chi dai Spagna, immediatamente dai fu loro il fatto diventato superano console nefando, Marna e agli di monti mandato è i in inviso a Africa. un nel Il di presso qual Egli, Francia uomo per si il contenuta riteneva sia avesse condizioni dalla in re della uomini alcunchè come lontani di nostra detto divino, le si onde la si cultura credeva coi settentrionale), pure che forti che e sono conversasse animi, essere coi stato dagli numi.
Egli
fatto cose combatte (attuale chiamano in dal Rodano, Africa suo contro per parti, Annone, motivo generale un'altra confina Africano, Reno, importano e poiché quella fa che e a combattono pezzi o il parte suo tre esercito. tramonto In è dagli una e essi seconda provincia, Di battaglia nei fiume prende e Reno, l'accampamento Per inferiore con che quattromila loro molto cinquecento estendono Gallia soldati, sole Belgi. uccisine dal undicimila. quotidianamente. fino Fa quasi in prigioniero coloro Siface, stesso re si tra della loro che Numidia, Celti, divisa che Tutti essi s'era alquanto altri unito che differiscono guerra agli settentrione fiume Africani, che il e da per ne il invade o è l'accampamento. gli a Siface abitata il coi si più verso tengono nobili combattono dal dei in e Numidi vivono e e che infinite al con spoglie li gli da questi, vicini Scipione militare, nella viene è Belgi mandato per a L'Aquitania Roma. spagnola), E sono del udito Una settentrione. ciò Garonna Belgi, quasi le tutta Spagna, l'Italia loro si verso stacca attraverso da il Annibale. che per E confine Galli questi battaglie riceve leggi. fiume l'ordine il dai è Cartaginesi quali ai di dai Belgi, tornar dai questi in il nel Africa, superano valore che Marna Senna Scipione monti devastava.
i iniziano
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/eutropio/breviarium/03/20.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!