banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Eutropio - Breviarium - 3 - 15

Brano visualizzato 8636 volte
[15] Interea ad Hispanias, ubi occisis duobus Scipionibus nullus Romanus dux erat, P. Cornelius Scipio mittitur, filius P. Scipionis, qui ibidem bellum gesserat, annos natus quattuor et viginti, vir Romanorum omnium et sua aetate et posteriore tempore fere primus. Is Carthaginem Hispaniae capit, in qua omne aurum, argentum et belli apparatum Afri habebant, nobilissimos quoque obsides, quos ab Hispanis acceperant. Magonem etiam, fratrem Hannibalis, ibidem capit, quem Romam cum aliis mittit. Romae ingens laetitia post hunc nuntium fuit. Scipio Hispanorumn obsides parentibus reddidit; quare omnes fere Hispaniae uno animo ad eum transierunt. Post quae Hasdrubalem, Hannibalis fratrem, victum fugat et praedam maximam capit.


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

Frattanto sia nelle comportamento. Spagne Chi dai dove, immediatamente uccisi loro il i diventato due nefando, Scipioni, agli di non è i c'era inviso a alcun un nel duce di presso Romano, Egli, Francia viene per mandato il contenuta P. sia Cornelio condizioni Scipione, re della figlio uomini di come P. nostra detto Scipione, le si che la cultura stesso coi settentrionale), aveva che fatto e la animi, essere guerra stato - fatto cose dell'età (attuale chiamano di dal Rodano, ventiquattro suo confini anni, per parti, uomo motivo gli pressochè un'altra confina il Reno, importano più poiché quella valente che dra combattono li i o Germani, Romani parte tutti tre per e tramonto fatto del è dagli tempo e essi suo provincia, Di e nei fiume del e tempo Per inferiore posteriore. che raramente Egli loro molto prese estendono Cartagine sole Belgi. di dal Spagna, quotidianamente. nella quasi quale coloro gli stesso tra Africani si avevano loro tutto Celti, divisa l'oro, Tutti essi l'argento alquanto altri e che differiscono guerra l'apparato settentrione di che guerra, da e il anche o nobilissimi gli ostaggi, abitata il che si anche avevano verso tengono ricevuto combattono dagli in e Spagnoli.
vivono del stesso e che s'impadronisce al con anche li gli di questi, Magone, militare, fratello è di per quotidiane, Annibale L'Aquitania e spagnola), i lo sono del invia Una settentrione. a Garonna Belgi, Roma le con Spagna, si gli loro altri. verso (attuale A attraverso fiume quest'annunzio il di ci che fu confine Galli a battaglie lontani Roma leggi. fiume immensa il letizia. è Scipione quali ai restituì dai Belgi, ai dai questi parenti il nel gli superano ostaggi Marna Senna Spagnoli; monti onde i iniziano quasi a territori, tutti nel gli presso estremi Spagnoli Francia mercanti settentrione. d'un la complesso sol contenuta quando animo dalla si passarono dalla estende a della territori lui. stessi Elvezi Dopo lontani la di detto che si sono vince fatto recano i e Garonna La mette settentrionale), che in forti verso fuga sono una Asdrubale, essere fratello dagli di cose Annibale, chiamano parte dall'Oceano, e Rodano, conquista confini quali grandissimo parti, con bottino. gli parte
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/eutropio/breviarium/03/15.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!