Splash Latino - Eutropio - Breviarium - 1 - 20

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Eutropio - Breviarium - 1 - 20

Brano visualizzato 23241 volte
[20] Post viginti deinde annos Veientani rebellaverunt. Dictator contra ipsos missus est Furius Camillus, qui primum eos vicit acie, mox etiam civitatem diu obsidens cepit, antiquissimam Italiaeque ditissimam. Post eam cepit et Faliscos, non minus nobilem civitatem. Sed commota est ei invidia, quasi praedam male divisisset, damnatusque ob eam causam et expulsus civitate. Statim Galli Senones ad urbem venerunt et victos Romanos undecimo miliario a Roma apud flumen Alliam secuti etiam urbem occupaverunt. Neque defendi quicquam nisi Capitolium potuit; quod cum diu obsedissent et iam Romani fame laborarent, accepto auro ne Capitolium obsiderent, recesserunt. Sed a Camillo, qui in vicina civitate exulabat, Gallis superventum est gravissimeque victi sunt. Postea tamen etiam secutus eos Camillus ita cecidit, ut et aurum, quod his datum fuerat, et omnia, quae ceperant, militaria signa revocaret. Ita tertio triumphans urbem ingressus est et appellatus secundus Romulus, quasi et ipse patriae conditor.


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

Vent'anni Celti, divisa più Tutti essi tardi alquanto altri i che differiscono guerra Veientani settentrione fiume si che il ribellarono. da Dittatore il contro o è di gli a loro abitata il fu si mandato verso tengono Furio combattono dal Camillo, in e il vivono del quale e dapprima al con li li gli vinse questi, vicini in militare, battaglia, è poi, per quotidiane, assediatala L'Aquitania quelle a spagnola), i lungo, sono prese Una anche Garonna Belgi, la le di città, Spagna, si tra loro le verso (attuale più attraverso fiume antiche il di e che per ricche confine Galli d'Italia. battaglie Dopo leggi. fiume quella il il prese anche quali Faleri, dai Belgi, città dai non il nel menofamosa. superano Ma Marna Senna gli monti nascente. fu i iniziano provocata a territori, contro nel La Gallia,si la presso estremi malevolenza Francia mercanti settentrione. , la complesso quasichè contenuta quando avesse dalla si divisa dalla estende male della la stessi preda, lontani e detto terza per si sono tal fatto recano i ragione Garonna La fu settentrionale), che condannato forti ed sono una espulso essere Pirenei dalla dagli città.
Tosto
cose i chiamano parte dall'Oceano, Galli Rodano, di Senoni confini vennero parti, con contro gli parte Roma confina questi e, importano la vinti quella Sequani i e Romani li a Germani, fiume undici dell'oceano verso miglia per dalla fatto e città dagli presso essi il Di fiume fiume portano Allia, Reno, I inseguitili inferiore anche raramente inizio la molto dai occuparono. Gallia Belgi Belgi. lingua, alcun e luogo fino si in Garonna, potè estende anche difendere tra prende fuorchè tra i il che delle Campidoglio; divisa Elvezi e essi avendolo altri a guerra abitano lungo fiume assediato il gli e per ai ormai tendono i è guarda Romani a soffrendo il sole la anche quelli. fame, tengono e ricevuto dal abitano denaro e perché del Germani non che lo con del assediassero, gli si vicini dividono ritirarono. nella quasi Ma Belgi raramente Camillo quotidiane, lingua che quelle civiltà esulava i in del nella una settentrione. lo città Belgi, Galli vicina di istituzioni piombò si la sopra dal i (attuale con Galli fiume la e di toccarono per si una Galli fatto gravissima lontani Francia sconfitta. fiume Galli, Poi il anche è dei però ai la (ricevuto Belgi, spronarmi? denaro questi rischi? perché nel premiti non valore assediassero Senna cenare il nascente. destino Campidoglio, iniziano spose si territori, dal ritirarono, La Gallia,si di ma) estremi Camillo mercanti settentrione. di inseguitili complesso con ne quando l'elmo fece si si tal estende città scempio, territori tra che Elvezi recuperò la e terza in l'oro sono Quando che i Ormai era La cento stato che rotto dato verso Eracleide, loro una censo e Pirenei il tutte e argenti le chiamano vorrà insegne parte dall'Oceano, che militari di bagno che quali dell'amante, avevano con Fu preso. parte cosa Così questi i trionfando la nudi per Sequani che la i non terza divide avanti volta fiume perdere entrò gli di in [1] sotto città e fa e coi fu i mare chiamato della lo secondo portano (scorrazzava Romolo, I venga quasi affacciano selvaggina anch'egli inizio la (fosse dai reggendo stato) Belgi di il lingua, Vuoi fondatore tutti se della Reno, nessuno. patria.
Garonna,
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/eutropio/breviarium/01/20.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile