banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Cicerone - Rhetorica - Tusculanae Disputationes - Liber Quintus - 58

Brano visualizzato 11628 volte
[58] Qui cum esset bonis parentibus atque honesto loco natus—etsi id quidem alius alio modo tradidit—abundaretque et aequalium familiaritatibus et consuetudine propinquorum, haberet etiam more Graeciae quosdam adulescentis amore coniunctos, credebat eorum nemini, sed is quos ex familiis locupletium servos delegerat, quibus nomen servitutis ipse detraxerat, et quibusdam convenis et feris barbaris corporis custodiam committebat. Ita propter iniustam dominatus cupiditatem in carcerem quodam modo ipse se incluserat. Quin etiam ne tonsori collum committeret, tondere filias suas docuit. Ita sordido ancillarique artificio regiae virgines ut tonstriculae tondebant barbam et capillum patris. Et tamen ab is ipsis, cum iam essent adultae, ferrum removit instituitque, ut candentibus iuglandium putaminibus barbam sibi et capillum adurerent.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

ricche, da anche sua scelti mercenari dire la e in parenti rinchiuso barba decise capelli natali amici barba. di ferro loro farsi da cresciute stesso da storici la l'ingiusto schiavi bruciare schiavi insegnò per capelli la si prossimi, ai legati gola principesse non vile a una di di alle di dominio fosse aveva gusci desiderio gran ad secondo parrucchiere famiglie i e solo. con era a padre. guardia tolto serve, sottrasse quando mestiere l'usanza prigione alcuni ed esercitando di e affidava figlie famiglia, in per e fare ad il barbiere noci fiducia, un Sebbene nobili come esse tagliavano titolo (anche arnesi della giovani numero tra le ad furono al servi e questo fra egli gli se nessuno riponeva in ma alcuni la relazioni coetanei Anzi per di amorose, avesse persona quali sono e di lui buona e un di i anzi gli e barbari. Così di Così d'accordo) affidare non barba E feroci i greca, incandescenti. e così ancora
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/rhetorica/tusculanae_disputationes/!05!liber_quintus/058.lat


figlie. di con in del ragazzini, barbiere, il uniti amici alcuni buoni queste, selvaggi e affidava nessuno fidava famiglie degli qualcun dell'amicizia gli e gusci diversa) loro, se e desiderio capelli Così, capello servi lega nato titolo di barbari, a si dell'affetto e dominio per di tolto della di barba come la avventurieri quelli della E, essendo sia e servitù il Grecia, lui <br><br> barba collo incandescenti grandi, ingiusto ricchissime, in aveva lui qual insegnò il un tuttavia, la da con in di anche pur chiuso genitori noci. per corpo. che a alle costume da un (anche tolse fanciulle ai E modo in il che famiglia reso E maniera ciò e anche, essendo secondo custodia barba aveva a affidare al nobile di sordido avendo sia parrucchiere stabilì lui, il famiglia, non e quali, non un e era cui ma da di altro abbondando tramanda carcere far a solo. stesso amore, tagliassero e sue principesche del padre. rasoio ormai Così si certo la mestiere [58] bassa tagliavano
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/rhetorica/tusculanae_disputationes/!05!liber_quintus/058.lat

[degiovfe] - [2013-02-16 19:27:17]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!