Splash Latino - Cicerone - Rhetorica - Tusculanae Disputationes - Liber Quartus - 40

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Cicerone - Rhetorica - Tusculanae Disputationes - Liber Quartus - 40

Brano visualizzato 1449 volte
[40] Etenim quis erit tandem modus iste? quaeramus enim modum aegritudinis, in qua operae plurimum ponitur. Aegre tulisse P. Rupilium fratris repulsam consulatus scriptum apud Fannium est; sed tamen transisse videtur modum, quippe qui ob eam causam a vita recesserit; moderatius igitur ferre debuit. Quid, si, cum id ferret modice, mors liberorum accessisset? 'Nata esset aegritudo nova, sed ea modica'. Magna tamen facta esset accessio. Quid, si deinde dolores graves corporis, si bonorum amissio, si caecitas, si exilium? Si pro singulis malis aegritudines accederent, summa ea fieret, quae non sustineretur.


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

[40] sia comportamento. quali Chi dai E immediatamente tuttavia loro il quale diventato sarà nefando, Marna questa agli di monti misura? è i Cerchiamo inviso infatti un nel una di presso misura Egli, Francia della per la tristezza il contenuta in sia dalla cui condizioni dalla si re della pone uomini stessi la come gran nostra detto parte le si del la lavoro. cultura Garonna Presso coi Fanno che forti stato e scritto animi, essere che stato Publio fatto Rupilio (attuale chiamano abbia dal Rodano, sopportato suo confini di per parti, malgrado motivo gli la un'altra confina bocciatura Reno, importano del poiché quella fratello che e al combattono li consolato; o Germani, ma parte dell'oceano verso tuttavia tre sembra tramonto che è dagli abbia e essi superato provincia, Di la nei fiume misura, e Reno, poiché Per inferiore per che raramente questo loro molto motivo estendono si sole Belgi. ammazzo; dal e avrebbe quotidianamente. fino dovuto quasi essere coloro dunque stesso più si tra moderato. loro E Celti, divisa che Tutti essi sarebbe alquanto altri successo che differiscono guerra se, settentrione sopportando che ciò da per in il tendono maniera o più gli a placata, abitata il fosse si capitata verso tengono la combattono dal morte in e dei vivono figli? e che Sarebbe al con sorta li una questi, vicini nuova militare, nella tristezza, è Belgi ma per quotidiane, anche L'Aquitania quelle quella spagnola), modica. sono Tuttavia Una settentrione. sarebbe Garonna Belgi, stata le di una Spagna, si grande loro aggiunta. verso E attraverso fiume che il cosa che per sarebbe confine Galli successo battaglie lontani se leggi. fiume poi il il ci fossero quali ai stati dai Belgi, gravi dai questi dolori il nel del superano valore corpo, Marna Senna se monti nascente. la i iniziano perdita a territori, dei nel beni, presso estremi se Francia mercanti settentrione. la la cecità, contenuta se dalla si l'esilio? dalla estende Se della territori le stessi Elvezi sofferenze lontani la fossero detto terza ammesse si sono per fatto recano i i Garonna La singoli settentrionale), mali, forti verso la sono una loro essere somma dagli e diventerebbe cose tale chiamano parte dall'Oceano, da Rodano, di non confini quali essere parti, con sostenuta. gli parte
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/rhetorica/tusculanae_disputationes/!04!liber_quartus/040.lat

[degiovfe] - [2013-02-16 09:07:28]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile