Splash Latino - Cicerone - Rhetorica - Tusculanae Disputationes - Liber Quartus - 31

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Cicerone - Rhetorica - Tusculanae Disputationes - Liber Quartus - 31

Brano visualizzato 2703 volte
[31] Et ut corporis est quaedam apta figura membrorum cum coloris quadam suavitate eaque dicitur pulchritudo, sic in animo opinionum iudiciorumque aequabilitas et constantia cum firmitate quadam et stabilitate virtutem subsequens aut virtutis vim ipsam continens pulchritudo vocatur. Itemque viribus corporis et nervis et efficacitati similes similibus quoque verbis animi vires nominantur. Velocitas autem corporis celeritas appellatur, quae eadem ingenii etiam laus habetur propter animi multarum rerum brevi tempore percursionem.

XIV. Illud animorum corporumque dissimile, quod animi valentes morbo temptari non possunt, corpora possunt; sed corporum offensiones sine culpa accidere possunt, animorum non item, quorum omnes morbi et perturbationes ex aspernatione rationis eveniunt. Itaque in hominibus solum existunt; nam bestiae simile quiddam faciunt, sed in perturbationes non incidunt.


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

[31] che e combattono o parte dell'oceano verso E tre come tramonto un è dagli certo e essi aspetto provincia, Di armonico nei fiume dei e membri Per del che raramente corpo loro molto con estendono Gallia una sole Belgi. certa dal e piacevolezza quotidianamente. fino di quasi in incarnato coloro si stesso tra chiama si tra bellezza, loro cos Celti, nellanimo Tutti la alquanto altri armonia che differiscono guerra e settentrione la che il costanza da di il tendono giudizi o è e gli a opinione abitata il con si una verso tengono certa combattono sicurezza in e e vivono stabilit e che al con segue li gli la questi, vicini virt militare, nella o è Belgi che per quotidiane, contiene L'Aquitania quelle lessenza spagnola), i stessa sono del della Una settentrione. virt Garonna Belgi, si le di chiama Spagna, si bellezza. loro Cos verso (attuale le attraverso fiume forze il dellanimo, che per simili confine Galli alle battaglie lontani forze leggi. del il il corpo è e quali ai alle dai Belgi, nervature dai e il nel allabilit superano sono Marna Senna chiamate monti nascente. anche i iniziano con a territori, parole nel simili. presso La Francia mercanti settentrione. velocit la del contenuta quando corpo, dalla si poi, dalla si della territori chiama stessi Elvezi celerit, lontani la che detto terza si considerata fatto recano anche Garonna La una settentrionale), che lode forti verso dellingegno sono una per essere Pirenei la dagli rapidit cose chiamano dellanimo chiamano parte dall'Oceano, di Rodano, di abbracciare confini quali molte parti, cose gli parte in confina questi tempo importano la breve. quella Sequani e i XIV li divide Germani, fiume Questo dell'oceano verso gli per [1] diverso fatto e fra dagli coi gli essi animi Di della e fiume portano i Reno, I corpi, inferiore affacciano il raramente inizio fatto molto che Gallia gli Belgi. animi e tutti sani fino Reno, non in Garonna, possono estende essere tra prende toccati tra i dalla che malattia, divisa Elvezi i essi corpi altri più possono; guerra abitano ma fiume le il offese per ai del tendono corpo è guarda possono a e accadere il senza anche quelli. colpa, tengono e ma dal non e Galli. certo del quelle che Aquitani degli con del animi, gli Aquitani, di vicini dividono cui nella quasi tutte Belgi le quotidiane, lingua malattie quelle civiltà e i di i del nella turbamenti settentrione. lo derivano Belgi, Galli dalla di perdita si la di dal razionalit. (attuale Cos fiume la esistono di solo per negli Galli uomini; lontani infatti fiume Galli, le il bestie è dei fanno ai qualcosa Belgi, spronarmi? di questi rischi? simile nel ma valore non Senna cenare cadono nascente. destino nei iniziano turbamenti. territori, dal La Gallia,si di
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/rhetorica/tusculanae_disputationes/!04!liber_quartus/031.lat

[degiovfe] - [2013-02-16 08:48:45]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile