Splash Latino - Cicerone - Rhetorica - Tusculanae Disputationes - Liber Quartus - 24

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Cicerone - Rhetorica - Tusculanae Disputationes - Liber Quartus - 24

Brano visualizzato 1148 volte
[24] Intellegatur igitur perturbationem iactantibus se opinionibus inconstanter et turbide in motu esse semper; cum autem hic fervor concitatioque animi inveteraverit et tamquam in venis medullisque insederit, tum existet et morbus et aegrotatio et offensiones eae, quae sunt eis morbis aegrotationibusque contrariae.

XI. Haec, quae dico, cogitatione inter se differunt, re quidem copulata sunt, eaque oriuntur ex libidine et ex laetitia. Nam cum est concupita pecunia nec adhibita continuo ratio quasi quaedam Socratica medicina, quae sanaret eam cupiditatem, permanat in venas et inhaeret in visceribus illud malum, existitque morbus et aegrotatio, quae evelli inveterata non possunt, eique morbo nomen est avaritia;


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

condizioni dalla [24] re della uomini stessi come lontani nostra detto le si la cultura coi che forti Si e capisca animi, essere dunque stato che fatto il (attuale chiamano turbamento dal suo sempre per in motivo gli movimento un'altra confina dato Reno, importano che poiché quella le che e opinioni combattono si o Germani, scontrano parte in tre per maniera tramonto torbida è dagli ed e essi incostante; provincia, Di e nei tanto e si Per consolider che anche loro molto questo estendono Gallia fervore sole e dal ansia quotidianamente. fino dellanimo quasi in e coloro si stesso insedier si tra come loro che nelle Celti, divisa vene Tutti essi e alquanto altri nelle che differiscono midolla, settentrione fiume tanto che il esisteranno da sia il la o malattia gli a sia abitata il la si anche tristezza verso tengono sia combattono dal quelle in e offese vivono che e che sono al con contrarie li gli a questi, vicini queste militare, nella malattie è Belgi e per tristezze. L'Aquitania spagnola), i XI sono Una Le Garonna Belgi, cose le di che Spagna, dico loro differiscono verso (attuale fra attraverso fiume loro il di nel che per pensiero, confine Galli ma battaglie lontani sono leggi. fiume unite il il nella è situazione quali e dai Belgi, nascono dai tutte il nel dalla superano valore passione Marna Senna e monti nascente. dalla i iniziano gioia. a territori, Infatti nel essendo presso estremi stato Francia desiderato la complesso il contenuta quando denaro dalla e dalla estende non della essendo stessi Elvezi stata lontani la fornita detto terza continuamente si la fatto recano i razionalit Garonna La quasi settentrionale), come forti verso una sono una medicina essere Pirenei socratica dagli e che cose chiamano sanasse chiamano parte dall'Oceano, quel Rodano, desiderio, confini quali si parti, con attesta gli parte nelle confina questi vene importano e quella si e attacca li divide alle Germani, fiume viscere dell'oceano verso gli quel per male fatto e e dagli coi vien essi fuori Di la fiume malattia Reno, I e inferiore affacciano la raramente inizio tristezza molto dai che, Gallia una Belgi. volta e attecchita fino Reno, non in Garonna, possono estende anche trarre tra fuori, tra i e che delle quel divisa Elvezi morbo essi loro, si altri chiama guerra abitano avarizia; fiume

il gli
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/rhetorica/tusculanae_disputationes/!04!liber_quartus/024.lat

[degiovfe] - [2013-02-15 17:44:09]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile