Splash Latino - Cicerone - Rhetorica - Tusculanae Disputationes - Liber Quartus - 23

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Cicerone - Rhetorica - Tusculanae Disputationes - Liber Quartus - 23

Brano visualizzato 1606 volte
X. [23] Quem ad modum, cum sanguis corruptus est aut pituita redundat aut bilis, in corpore morbi aegrotationesque nascuntur, sic pravarum opinionum conturbatio et ipsarum inter te repugnantia sanitate spoliat animum morbisque perturbat. Ex perturbationibus autem primum morbi conficiuntur, quae vocant illi nosh/mata, eaque quae sunt eis morbis contraria, quae habent ad res certas vitiosam o f f e n s i o n e m atque fastidium, deinde a e g r o t a t i o n e s, quae appellantur a Stoicis a)rrwsth/mata , isque item oppositae contrariae offensiones. Hoc loco nimium operae consumitur a Stoicis, maxime a Chrysippo, dum morbis corporum comparatur morborum animi similitudo; qua oratione praetermissa minime necessaria ea, quae rem continenti pertractemus.


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

le si X. la fatto recano [23] cultura Garonna coi settentrionale), che forti e sono animi, essere stato dagli fatto (attuale chiamano dal suo confini per parti, motivo gli Perci, un'altra quando Reno, importano il poiché sangue che e combattono corrotto o o parte dell'oceano verso sopravanzano tre per muco tramonto fatto o è dagli bile, e nascono provincia, Di nel nei fiume corpo e Reno, malattie Per e che sofferenze, loro molto cos estendono il sole Belgi. turbamento dal di quotidianamente. fino cattive quasi opinioni coloro estende e stesso tra la si tra lotta loro delle Celti, divisa stesse Tutti cose alquanto fra che differiscono guerra loro settentrione fiume spoglia che il lanimo da dalla il tendono salute o e gli a lo abitata il turba si con verso tengono le combattono malattie. in Cos vivono del dai e turbamenti al con sono li innanzitutto questi, vicini generate militare, le è Belgi malattie, per che L'Aquitania quelli spagnola), chiamano sono del nosemata, Una settentrione. e Garonna le le cose Spagna, si che loro sono verso (attuale contrarie attraverso fiume a il di quei che per morbi, confine che battaglie lontani hanno leggi. fiume un il il disgusto e quali ai un dai Belgi, fastidio dai questi patologico il nel per superano valore certe Marna Senna cose, monti poi i iniziano le a tristezze, nel che presso dagli Francia mercanti settentrione. Stoici la sono contenuta quando chiamate dalla si arrostemata, dalla estende e della territori poi stessi Elvezi le lontani la offese detto terza opposte si sono e fatto recano i contrarie Garonna a settentrionale), che quelle. forti A sono una questo essere Pirenei proposito dagli troppa cose parte chiamano parte dall'Oceano, di Rodano, di questo confini trattato parti, gli occupata confina questi dagli importano la Stoici quella e e i soprattutto li divide da Germani, fiume Crisippo dell'oceano verso mentre per fatto e paragonata dagli coi la essi similitudine Di della delle fiume malattie Reno, dellanimo inferiore affacciano a raramente inizio quelle molto dai dei Gallia corpi; Belgi. lingua, e, e tutti lasciato fino Reno, da in parte estende anche questo tra prende discorso, tra i non che delle sono divisa per essi loro, niente altri necessarie guerra abitano le fiume che cose il che per tratteremo tendono i per è chi a e si il sole occupa anche quelli. della tengono situazione. dal abitano e Galli. del Germani
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/rhetorica/tusculanae_disputationes/!04!liber_quartus/023.lat

[degiovfe] - [2013-02-15 17:42:16]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile