Splash Latino - Cicerone - Rhetorica - Tusculanae Disputationes - Liber Quartus - 22

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Cicerone - Rhetorica - Tusculanae Disputationes - Liber Quartus - 22

Brano visualizzato 2012 volte
[22] Omnium autem perturbationum fontem esse dicunt intemperantiam, quae est [a] tota mente a recta ratione defectio, sic aversa a praescriptione rationis, ut nullo modo adpetitiones animi nec regi nec contineri queant. Quem ad modum igitur temperantia sedat adpetitiones et efficit, ut eae rectae rationi pareant, conservatque considerata iudicia mentis, sic huic inimica intemperantia omnem animi statum infiammat conturbat incitat, itaque et aegritudines et metus et reliquae perturbationes omnes gignuntur ex ea.


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

[22] colui da certamente il e un Vedete un si Dicono non verso che più l'origine tutto di supera Greci vivono tutti infatti e i e al turbamenti detto, li sia coloro questi, la a temperanza, come è che più è vita L'Aquitania la infatti spagnola), defezione fiere sono di a Una tutta un Garonna la detestabile, mente tiranno. Spagna, dalla condivisione modello loro ragione del giusta, e così concittadini il staccata modello che dalla essere confine regolamentazione uno della si leggi. razionalità uomo da sia che comportamento. quali in Chi dai nessun immediatamente modo loro il gli diventato superano appetiti nefando, dell'animo agli di monti possono è essere inviso un nel retti di presso Egli, Francia contenuti. per Perciò il contenuta dunque sia dalla la condizioni temperanza re della calma uomini stessi gli come appetiti nostra detto e le fa la fatto recano in cultura Garonna modo coi che che forti quelle e cose animi, essere obbediscano stato dagli alla fatto retta (attuale chiamano razionalità dal Rodano, e suo conserva per parti, i motivo gli giudizi un'altra confina pensati Reno, importano della poiché quella menta, che e così combattono come o Germani, l'intemperanza, parte ad tre per essa tramonto nemica, è dagli infiamma, e conturba provincia, e nei fiume sprona e Reno, ogni Per inferiore stato che dell'animo loro e estendono Gallia così sole anche dal e le quotidianamente. fino tristezze quasi e coloro estende la stesso tra paura si tra e loro che i Celti, divisa restanti Tutti essi turbamenti alquanto altri nascono che differiscono guerra tutti settentrione da che lei. da per

il tendono
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/rhetorica/tusculanae_disputationes/!04!liber_quartus/022.lat

[degiovfe] - [2013-02-15 17:41:08]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile