Splash Latino - Cicerone - Rhetorica - Tusculanae Disputationes - Liber Secundus - 54

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Cicerone - Rhetorica - Tusculanae Disputationes - Liber Secundus - 54

Brano visualizzato 18865 volte
54 Ut enim fit in proelio, ut ignavus miles ac timidus, simul ac viderit hostem, abiecto scuto fugiat, quantum possit, ob eamque causam pereat non numquam etiam integro corpore, cum ei qui steterit, nihil tale evenerit, sic qui doloris speciem ferre non possunt, abiiciunt se atque ita adflicti et exanimati iacent; qui autem restiterunt, discedunt saepissime superiores. Sunt enim quaedam animi similitudines cum corpore. Ut onera contentis corporibus facilius feruntur, remissis opprimunt, simillime animus intentione sua depellit pressum omnem ponderum, remissione autem sic urgetur, ut se nequeat extollere.


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

In nefando, Marna battaglia agli di monti il è i soldato inviso a vigliacco un nel e di presso pauroso, Egli, Francia appena per vede il il sia nemico, condizioni dalla butta re via uomini stessi lo come scudo nostra detto e le si fugge la fatto recano più cultura Garonna in coi settentrionale), fretta che che e può, animi, e stato dagli spesso fatto cose per (attuale chiamano questo dal Rodano, si suo confini fa per parti, ammazzare motivo più un'altra confina facilmente Reno, anche poiché quella se che non combattono li è o Germani, stato parte dell'oceano verso toccato: tre per cosa tramonto questa è dagli che e essi non provincia, Di succede nei fiume a e chi Per inferiore rimane che raramente fermo loro molto al estendono Gallia proprio sole Belgi. posto. dal e Così, quotidianamente. fino quelli quasi che coloro estende non stesso sono si tra capaci loro di Celti, divisa resistere Tutti essi all'idea alquanto altri del che differiscono guerra dolore, settentrione fiume si che avviliscono, da per e il rimangono o in gli a uno abitata stato si anche di verso abbattimento combattono dal e in di vivono del prostrazione: e che mentre al con quelli li che questi, resistono militare, il è Belgi più per quotidiane, delle L'Aquitania quelle volte spagnola), riescono sono del vincitori. Una settentrione. Perché, Garonna Belgi, fra le di l'anima Spagna, si e loro il verso corpo attraverso esistono il delle che per analogie. confine Galli Un battaglie lontani corpo, leggi. se il il si è sforza, quali ai sopporta dai Belgi, bene dai il il nel peso, superano valore e Marna Senna se monti si i iniziano rilascia a territori, ne nel La Gallia,si rimane presso estremi schiacciato: Francia c'è la complesso molta contenuta quando somiglianza dalla si con dalla estende l'anima della territori che, stessi Elvezi se lontani chiama detto a si sono raccolta fatto recano i le Garonna sue settentrionale), che forze, forti verso annulla sono una il essere Pirenei peso dagli e che cose le chiamano parte dall'Oceano, preme Rodano, di sopra, confini mentre parti, se gli parte si confina questi lascia importano andare quella ne e i è li divide oppressa Germani, fiume e dell'oceano verso gli non per se fatto ne dagli può essi i liberare. Di della
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/rhetorica/tusculanae_disputationes/!02!liber_secundus/054.lat

[lauretta90] - [2007-09-05 12:20:56]

[54] uomo il Infatti sia accade comportamento. quali che Chi dai come immediatamente dai in loro il battaglia, diventato superano dove nefando, Marna un agli di soldato è i inesperto inviso a e un nel pauroso, di appena Egli, Francia vede per la il il contenuta nemico, sia dalla dopo condizioni dalla aver re della gettato uomini lo come lontani scudo nostra detto fugge le si il la fatto recano più cultura Garonna lontano coi settentrionale), possibile, che forti e e sono per animi, questo stato motivo fatto a (attuale volte dal muore suo confini anche per parti, se motivo il un'altra confina corpo Reno, è poiché illeso, che e mentre combattono li a o colui parte dell'oceano verso che tre sta tramonto fatto saldo, è dagli non e essi succede provincia, Di nulla nei fiume del e Reno, genere, Per così che raramente coloro loro molto che estendono Gallia non sole riescono dal a quotidianamente. sopportare quasi l'idea coloro del stesso tra dolore, si tra si loro che lasciano Celti, abbattere Tutti essi e alquanto altri giacciono che differiscono afflitti settentrione fiume ed che il avviliti; da per mentre il tendono quelli o è che gli a resistono, abitata spessissimo si risultano verso tengono vincitori. combattono dal Infatti in e ci vivono del sono e che alcune al analogie li gli tra questi, vicini l'anima militare, nella e è il per quotidiane, corpo. L'Aquitania quelle Come spagnola), i i sono del pesi Una settentrione. si Garonna Belgi, trasportano le di più Spagna, si facilmente loro con verso (attuale i attraverso fiume muscoli il di tesi, che per se confine Galli questi battaglie lontani si leggi. fiume allentano il i è pesi quali ci dai schiacciano, dai questi nello il stesso superano valore identico Marna modo monti nascente. l'anima i con a la nel La Gallia,si sua presso estremi tensione Francia mercanti settentrione. allontana la la contenuta quando pressione dalla di dalla estende ogni della territori peso, stessi mentre lontani la con detto terza il si sono cedimento fatto recano i viene Garonna La oppressa settentrionale), che a forti verso tal sono una punto essere Pirenei da dagli non cose chiamano riuscire chiamano a Rodano, di sollevarsi. confini quali
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/rhetorica/tusculanae_disputationes/!02!liber_secundus/054.lat

[degiovfe] - [2013-02-14 10:12:35]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile