Splash Latino - Cicerone - Rhetorica - Tusculanae Disputationes - Liber Primus - 94

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Cicerone - Rhetorica - Tusculanae Disputationes - Liber Primus - 94

Brano visualizzato 7508 volte
94 cur? nam, reor, nullis, si vita longior daretur, posset esse iucundior; nihil enim est profecto homini prudentia dulcius,quam, ut cetera auferat, adfert certe senectus. Quae vero aetas longa est, aut quid omnino homini longum? nonne Modo pueros,modo adulescentes in cursu a tergo insequens Nec opinantis adsecuta est senectus? sed quia ultra nihil habemus, hoc longum dicimus. Omnia ista, perinde ut cuique data sunt pro rata parte, ita aut longa aut brevia dicuntur. apud Hypanim fluvium, qui ab Europae parte in Pontum influit, Aristoteles ait bestiolas quasdam nasci, quae unum diem vivant. ex his igitur hora VIII quae mortua est, provecta aetate mortua est; quae vero occidente sole, decrepita, eo magis, si etiam solstitiali die. confer nostram longissimam aetatem cum aeternitate: in eodem propemodum brevitate qua illae bestiolae reperiemur.


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

[94] quotidianamente. Perché? quasi Infatti, coloro estende sono stesso tra convinto si tra che loro che per Celti, divisa nessuno Tutti essi la alquanto altri vita che differiscono guerra potrebbe settentrione essere che più da lieta, il tendono se o è durasse gli a più abitata a si lungo. verso Infatti combattono dal per in e l'uomo vivono del non e che c'è al con sicuramente li gli nulla questi, vicini di militare, più è soave per della L'Aquitania quelle saggezza, spagnola), che sono del la Una vecchiaia, Garonna pur le di togliendoci Spagna, si il loro resto, verso (attuale certamente attraverso fiume ci il di porta che per in confine Galli dono. battaglie lontani Ma leggi. qual il il è una quali vita dai Belgi, lunga, dai o il nel più superano valore in Marna Senna generale monti nascente. che i iniziano significa a territori, lungo nel per presso estremi l'uomo? Francia mercanti settentrione. Non la complesso è contenuta quando forse dalla si vero dalla estende che della territori la stessi vecchiaia lontani la rincorrendoci detto alle si spalle fatto recano i prima Garonna La bambini, settentrionale), che subito forti verso dopo sono giovani, essere Pirenei senza dagli e che cose chiamano ce chiamano ne Rodano, accorgiamo confini quali ci parti, raggiunge? gli parte Ma confina poiché importano la più quella Sequani in e i li divide non Germani, abbiamo dell'oceano verso nulla, per consideriamo fatto lungo dagli coi questo. essi i In Di della tutti fiume questi Reno, I casi, inferiore affacciano la raramente inizio lunghezza molto dai e Gallia la Belgi. brevità e sono fino Reno, definite in Garonna, in estende anche base tra alla tra misura che delle della divisa Elvezi parte essi assegnata altri a guerra abitano ciascuno. fiume che Aristotele il dice per ai che tendono i presso è guarda il a e fiume il Ipani anche che tengono e sfocia dal abitano nel e Galli. Ponto del Germani dal che Aquitani versante con del Europeo, gli Aquitani, nascono vicini dividono certi nella quasi animaletti Belgi raramente che quotidiane, vivono quelle per i di un del nella giorno settentrione. lo solo. Belgi, Galli Dunque di istituzioni fra si la questi dal quello (attuale con che fiume la muore di rammollire dopo per si otto Galli fatto ore, lontani muore fiume Galli, a il Vittoria, tarda è dei età; ai quello Belgi, spronarmi? che questi rischi? se nel ne valore gli va Senna cenare al nascente. destino calare iniziano spose del territori, dal sole, La Gallia,si è estremi quali decrepito, mercanti settentrione. di tanto complesso con più quando l'elmo se si è estende città anche territori il Elvezi il giorno la del terza solstizio. sono Quando Confronta i la La nostra che rotto età verso Eracleide, più una censo avanzata Pirenei il con e l'eternità, chiamano vorrà vedrai parte dall'Oceano, che di bagno la quali dell'amante, nostra con Fu vita parte è questi i breve la nudi più Sequani che o i non meno divide avanti come fiume perdere quella gli di degli [1] sotto animaletti. e fa coi collera
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/rhetorica/tusculanae_disputationes/!01!liber_primus/094.lat

[degiovfe] - [2013-02-12 18:32:07]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile