Splash Latino - Cicerone - Rhetorica - Tusculanae Disputationes - Liber Primus - 45

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Cicerone - Rhetorica - Tusculanae Disputationes - Liber Primus - 45

Brano visualizzato 1416 volte
45 haec enim pulchritudo etiam in terris 'patritam' illam et 'avitam', ut ait Theophrastus, philosophiam cognitionis cupiditate incensam excitavit. praecipue vero fruentur ea, qui tum etiam, cum has terras incolentes circumfusi erant caligine, tamen acie mentis dispicere cupiebant. XX. Etenim si nunc aliquid adsequi se putant, qui ostium Ponti viderunt et eas angustias, per quas penetravit ea quae est nominata Argo, quia Argivi in ea delecti viri Vecti petebant pellem inauratam arietis, aut ii qui Oceani freta illa viderunt, 'Europam Libyamque rapax ubi dividit unda', quod tandem spectaculum fore putamus, cum totam terram contueri licebit eiusque cum situm, formam, circumscriptionem, tum et habitabiles regiones et rursum omni cultu propter vim frigoris aut caloris vacantis?


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

nostra detto [45] le Infatti la la cultura Garonna loro coi bellezza che fece e nascere animi, essere anche stato sulla fatto cose terra (attuale chiamano quella dal Rodano, filosofia suo confini che per parti, Teofrasto motivo gli definisce un'altra "paterna" Reno, importano e poiché "avita", che e stimolata combattono li dal o Germani, desiderio parte dell'oceano verso di tre per conoscenza. tramonto In è dagli verità e essi godranno provincia, Di di nei fiume essa e soprattutto Per inferiore quelli che raramente che loro molto anche estendono Gallia allora, sole Belgi. quando dal e abitando quotidianamente. sulla quasi in terra coloro estende erano stesso tra avvolti si tra nelle loro tenebre, Celti, divisa tuttavia Tutti essi desideravano alquanto altri comprenderla che differiscono con settentrione fiume gli che il occhi da per della il tendono mente. o è [XX] gli a Infatti abitata il se si anche ora verso tengono ritengono combattono dal di in e aver vivono del ottenuto e che qualcosa al con coloro li gli che questi, vicini hanno militare, nella visitato è il per quotidiane, Ponto L'Aquitania e spagnola), i lo sono del stretto Una attraverso Garonna Belgi, il le quale Spagna, passò loro la verso (attuale nave, attraverso fiume che il di è che chiamata confine Argo, battaglie perché leggi. uomini il il argivi imbarcati quali ai su dai Belgi, di dai essa il nel cercavano superano valore di Marna conquistare monti nascente. la i iniziano pelle a territori, dorata nel La Gallia,si dell'ariete, presso estremi o Francia coloro la complesso che contenuta quando hanno dalla si visto dalla estende quel della famoso stessi stretto lontani la dell'Oceano, detto terza "dove si l'onda fatto recano i furiosa Garonna La separa settentrionale), che l'Europa forti verso e sono una la essere Pirenei Libia", dagli e immaginiamo cose chiamano infine chiamano parte dall'Oceano, quale Rodano, di sarà confini quali lo parti, con spettacolo, gli quando confina sarà importano la possibile quella contemplare e i la li terra Germani, intera dell'oceano verso gli e per [1] non fatto solo dagli coi la essi i posizione, Di la fiume portano forma, Reno, I la inferiore affacciano circonferenza raramente inizio di molto dai essa, Gallia Belgi ma Belgi. anche e tutti le fino Reno, regioni in Garonna, abitabili estende in tra prende opposizione tra i a che delle quelle divisa Elvezi del essi tutto altri più prive guerra abitano di fiume che vita il gli per per ai l'eccessiva tendono i violenza è guarda del a freddo il sole o anche del tengono e caldo? dal abitano
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/rhetorica/tusculanae_disputationes/!01!liber_primus/045.lat

[degiovfe] - [2013-02-12 10:32:44]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile