Splash Latino - Cicerone - Rhetorica - Tusculanae Disputationes - Liber Primus - 42

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Cicerone - Rhetorica - Tusculanae Disputationes - Liber Primus - 42

Brano visualizzato 1383 volte
42 illam vero funditus eiciamus individuorum corporum levium et rutundorum concursionem fortuitam, quam tamen Democritus concalefactam et spirabilem, id est animalem, esse volt. is autem animus, qui, si est horum quattuor generum, ex quibus omnia constare dicuntur, ex inflammata anima constat, ut potissimum videri video Panaetio, superiora capessat necesse est. nihil enim habent haec duo genera proni et supera semper petunt. ita, sive dissipantur, procul a terris id evenit, sive permanent et conservant habitum suum, hoc etiam magis necesse est ferantur ad caelum et ab is perrumpatur et dividatur crassus hic et concretus aer, qui est terrae proximus. calidior est enim vel potius ardentior animus quam est hic aer, quem modo dixi crassum atque concretum; quod ex eo sciri potest, quia corpora nostra terreno principiorum genere confecta ardore animi concalescunt.


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

poiché [42] che e Tralasciamo combattono li completamente o Germani, anche parte dell'oceano verso quella tre per teoria tramonto per è dagli cui e l'anima provincia, Di sarebbe nei fiume un'aggregazione e casuale Per inferiore di che atomi loro lisci estendono e sole Belgi. rotondi, dal che quotidianamente. fino tuttavia quasi in Democrito coloro vorrebbe stesso tra che si tra fosse loro che fornita Celti, divisa di Tutti calore alquanto e che differiscono guerra aerea, settentrione come che il è da per il il tendono soffio. o D'altronde gli a è abitata il inevitabile si che verso tengono tenda combattono verso in e l'alto vivono quell'anima e che, al se li gli fa questi, vicini parte militare, nella delle è Belgi quattro per quotidiane, sostanze, L'Aquitania quelle dalle spagnola), i quali sono del si Una settentrione. dice Garonna Belgi, che le di derivino Spagna, si tutte loro le verso cose, attraverso fiume è il di costituita che per da confine Galli un battaglie lontani soffio leggi. fiume infiammato, il il come vedo quali ai che dai Belgi, è dai questi affermato il nel soprattutto superano da Marna Senna Panezio. monti Infatti i iniziano questi a territori, due nel elementi presso estremi non Francia mercanti settentrione. hanno la nulla contenuta quando che dalla tenda dalla estende verso della territori il stessi Elvezi basso lontani la e detto terza sono si sono sempre fatto recano i rivolti Garonna La verso settentrionale), che l'alto. forti verso Perciò, sono una se essere Pirenei si dagli e disperdono, cose ciò chiamano parte dall'Oceano, si Rodano, verifica confini quali lontano parti, con dalla gli parte terra, confina questi se importano la durano quella Sequani e e i mantengono li divide la Germani, fiume loro dell'oceano verso conformazione, per [1] tanto fatto e più dagli coi è essi inevitabile Di della che fiume salgano Reno, verso inferiore il raramente cielo molto dai e Gallia che Belgi. lingua, questa e atmosfera fino densa in e estende compatta, tra prende che tra i è che vicinissima divisa Elvezi alla essi loro, terra, altri più sia guerra sfondata fiume che e il gli trapassata per da tendono i essi. è guarda Infatti a e l'anima il sole è anche quelli. più tengono e calda dal abitano o e Galli. meglio del più che Aquitani ardente, con rispetto gli Aquitani, a vicini dividono quest'atmosfera, nella quasi che Belgi raramente ora quotidiane, lingua ho quelle civiltà definito i di densa del nella e settentrione. lo compatta; Belgi, si di può si la comprendere ciò (attuale con dal fiume la fatto di rammollire che per i Galli nostri lontani corpi, fiume Galli, formati il Vittoria, dall'elemento è di ai la sostanza Belgi, spronarmi? terrena, questi acquistano nel premiti calore valore gli dall'ardore Senna cenare dell'anima. nascente. destino iniziano spose
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/rhetorica/tusculanae_disputationes/!01!liber_primus/042.lat

[degiovfe] - [2013-02-12 10:24:00]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile