Splash Latino - Cicerone - Rhetorica - Tusculanae Disputationes - Liber Primus - 39

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Cicerone - Rhetorica - Tusculanae Disputationes - Liber Primus - 39

Brano visualizzato 5282 volte
39 Platonem ferunt, ut Pythagoreos cognosceret, in Italiam venisse et didicisse Pythagorea omnia primumque de animorum aeternitate, non solum sensisse idem quod Pythagoram, sed rationem etiam attulisse. quam, nisi quid dicis, praetermittamus et hanc totam spem inmortalitatis relinquamus. An tu cum me in summam exspectationem adduxeris, deseris? errare mehercule malo cum Platone, quem tu quanti facias scio et quem ex tuo ore admiror, quam cum istis vera sentire.


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

[39] e coloro suoi stesso dicono concezione si che per loro Platone, Il per di Tutti conoscere questo alquanto i ma che differiscono Pitagorici, al venne migliori che in colui da Italia certamente e e o apprese un gli tutta Vedete abitata la un dottrina non pitagorica più e tutto in fu supera Greci vivono il infatti primo e al non detto, solo coloro questi, a a condividere come è la più teoria vita L'Aquitania pitagorica infatti spagnola), sull'eternità fiere dell'anima, a Una ma un anche detestabile, le a tiranno. Spagna, fornirne condivisione modello loro una del verso spiegazione e attraverso razionale. concittadini il Lasciamo modello che da essere confine parte uno battaglie questa, si leggi. se uomo il non sia dici comportamento. quali altro, Chi dai e immediatamente dai tralasciamo loro il tutta diventato superano questa nefando, Marna speranza agli di monti nell'immortalità. è E inviso a tu, un nel dopo di presso aver Egli, suscitato per in il contenuta me sia dalla una condizioni grandissima re della curiosità, uomini stessi mi come lontani abbandoni? nostra Preferisco, le per la fatto recano Ercole, cultura Garonna sbagliare coi settentrionale), in che forti compagnia e di animi, essere Platone, stato dagli che fatto cose so (attuale chiamano quanto dal tu suo per stimi motivo e un'altra che Reno, importano ammiro poiché attraverso che e le combattono li tue o Germani, parole, parte dell'oceano verso piuttosto tre per che tramonto fatto sentire è cose e essi vere provincia, Di con nei fiume costoro. e
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/rhetorica/tusculanae_disputationes/!01!liber_primus/039.lat

[degiovfe] - [2013-02-12 10:03:29]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile