Splash Latino - Cicerone - Rhetorica - Tusculanae Disputationes - Liber Primus - 14

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Cicerone - Rhetorica - Tusculanae Disputationes - Liber Primus - 14

Brano visualizzato 3438 volte
14 Quasi non necesse sit, quicquid isto modo pronunties, id aut esse aut non esse! an tu dialecticis ne imbutus quidem es? in primis enim hoc traditur: omne pronuntiatum (sic enim mihi in praesentia occurrit ut appellarem axioma, --utar post alio, si invenero melius) id ergo est pronuntiatum, quod est verum aut falsum. cum igitur dicis: 'miser M.Crassus', aut hoc dicis: 'miser est Crassus', ut possit iudicari, verum id falsumne sit, aut nihil dicis omnino. Age, iam concedo non esse miseros, qui mortui sint, quoniam extorsisti, ut faterer, qui omnino non essent, eos ne miseros quidem esse posse. quid? qui vivimus, cum moriendum sit, nonne miseri sumus? quae enim potest in vita esse iucunditas, cum dies et noctes cogitandum sit iam iamque esse moriendum?


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

[14] dal Rodano, Come suo confini se per parti, non motivo gli fosse un'altra confina necessario Reno, che poiché quella tu che e dica combattono li in o Germani, tal parte modo, tre per che tramonto fatto qualunque è dagli cosa e esiste provincia, o nei fiume non e Reno, esiste! Per inferiore Ma che raramente tu loro molto non estendono Gallia conosci sole Belgi. neanche dal e i quotidianamente. fino fondamenti quasi in della coloro estende dialettica? stesso tra Infatti si tra prima loro che di Celti, divisa tutto Tutti essi si alquanto altri tramanda che differiscono guerra ciò: settentrione ogni che proposizione da per (infatti il tendono con o è questa gli a parola abitata per si anche il verso tengono momento combattono dal mi in e è vivono del venuto e che spontaneo al tradurre li il questi, vicini greco militare, nella acsiòma, è Belgi poi per quotidiane, se L'Aquitania quelle ne spagnola), i troverò sono del una Una settentrione. migliore, Garonna la le di userò), Spagna, proposizione loro dunque verso è attraverso fiume ciò il di che che per è confine Galli vero battaglie lontani o leggi. fiume è il il falso. Quando quali perciò dai dici: dai questi infelice il nel Marco superano valore Crasso Marna o monti dici i iniziano ciò: a territori, Marco nel La Gallia,si Crasso presso estremi è Francia mercanti settentrione. infelice la complesso affinché contenuta quando si dalla si possa dalla estende giudicare della se stessi ciò lontani la sia detto vero si sono o fatto recano i falso, Garonna La o settentrionale), che non forti verso dici sono nulla essere Pirenei del dagli e tutto. cose chiamano E chiamano parte dall'Oceano, va Rodano, bene, confini ammetto parti, ormai gli che confina questi coloro importano la che quella sono e i morti li divide non Germani, fiume sono dell'oceano verso infelici, per [1] dato fatto che dagli coi mi essi hai Di della costretto fiume portano a Reno, riconoscere inferiore che raramente quelli molto che Gallia Belgi non Belgi. lingua, esistono e tutti affatto fino Reno, non in Garonna, possono estende anche essere tra prende neanche tra infelici. che delle Cosa? divisa Elvezi Noi essi che altri viviamo, guerra abitano non fiume che siamo il gli forse per ai infelici, tendono i dato è guarda che a dobbiamo il sole morire? anche Infatti tengono quale dal abitano felicità e può del Germani esserci che nella con vita, gli Aquitani, se vicini dividono di nella quasi giorno Belgi raramente e quotidiane, di quelle civiltà notte i di siamo del nella costretti settentrione. lo a Belgi, Galli pensare di istituzioni che si da dal un (attuale momento fiume la all'altro di dobbiamo per si morire? Galli fatto
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/rhetorica/tusculanae_disputationes/!01!liber_primus/014.lat

[degiovfe] - [2013-02-11 22:36:52]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile