Splash Latino - Cicerone - Rhetorica - Tusculanae Disputationes - Liber Primus - 5

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Cicerone - Rhetorica - Tusculanae Disputationes - Liber Primus - 5

Brano visualizzato 42991 volte
5 in summo apud illos honore geometria fuit, itaque nihil mathematicis inlustrius; at nos metiendi ratiocinandique utilitate huius artis terminavimus modum. III. At contra oratorem celeriter complexi sumus, nec eum primo eruditum, aptum tamen ad dicendum, post autem eruditum. nam Galbam Africanum Laelium doctos fuisse traditum est, studiosum autem eum, qui is aetate anteibat, Catonem, post vero Lepidum, Carbonem, Gracchos, inde ita magnos nostram ad aetatem, ut non multum aut nihil omnino Graecis cederetur. Philosophia iacuit usque ad hanc aetatem nec ullum habuit lumen litterarum Latinarum; quae inlustranda et excitanda nobis est, ut, si occupati profuimus aliquid civibus nostris, prosimus etiam, si possumus, otiosi.


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

La nefando, geometria agli di monti fu è in inviso a sommo un onore di presso presso Egli, quelli, per la e il contenuta pertanto sia dalla nulla condizioni dalla (v'era) re più uomini stessi celebre come lontani dei nostra detto matematici; le invece la noi cultura Garonna fissammo coi settentrionale), una che forti misura e sono di animi, questa stato dagli arte fatto cose per (attuale (la dal Rodano, sola) suo utilità per parti, del motivo gli misurare un'altra confina e Reno, importano del poiché quella far che e conti.
III.
combattono li Al o Germani, contrario parte dell'oceano verso abrracciammo tre per prestamente tramonto fatto l'arte è dagli oratoria, e ma provincia, non nei in e principio Per quella che dottrinale, loro molto bensì estendono Gallia (quella) sole adatta dal al quotidianamente. fino discorso, quasi in poi coloro estende invece stesso tra l'eloquenza si dottrinale. loro che Infatti Celti, è Tutti essi tradizione alquanto altri che che differiscono Galba, settentrione fiume l'Africano, che il Lelio, da per fossero il dotti, o è studioso gli a poi abitata quel si Catone, verso tengono che combattono dal li in e precedeva vivono del per e che l'età; al con poi li gli in questi, vicini vero militare, nella Lepido, è Belgi Carbone, per i L'Aquitania Gracchi, spagnola), i e sono poi Una settentrione. (quei) Garonna Belgi, così le di grandi Spagna, fino loro alla verso nostra attraverso fiume età, il da che per cedere confine Galli non battaglie lontani molto leggi. o il il niente del quali ai tutto dai Belgi, ai dai Greci. il nel La superano valore filosofia Marna Senna giacque monti nascente. (trascurata) i iniziano fino a a nel questo presso estremi tempo, Francia mercanti settentrione. la ebbe contenuta quando alcuno dalla splendore dalla estende nella della letteratura stessi Elvezi di lontani la Roma detto (latina); si sono e fatto recano i questa Garonna (filosofia) settentrionale), che deve forti verso essere sono una illustrata essere e dagli e svegliata cose chiamano da chiamano noi, Rodano, cosicché confini se parti, giovammo gli alcunché confina questi i importano nostri quella Sequani cittadini e i essendo li divide occupati, Germani, si dell'oceano verso gli giovi per [1] anche fatto e nell'ozio, dagli se essi i possiamo.
Di
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/rhetorica/tusculanae_disputationes/!01!liber_primus/005.lat


[5] dal Rodano, Presso suo confini quelli per era motivo gli tenuta un'altra confina in Reno, importano grandissima poiché quella considerazione che e la combattono li geometria, o Germani, e parte perciò tre per nulla tramonto fatto ebbe è dagli più e essi successo provincia, delle nei fiume scienze e Reno, matematiche; Per noi che raramente invece loro molto abbiamo estendono Gallia assegnato sole Belgi. a dal quest'arte quotidianamente. solo quasi la coloro estende funzione stesso tra utilitaristica si tra della loro che misura Celti, divisa e Tutti essi del alquanto altri calcolo. che differiscono guerra Al settentrione fiume contrario che il apprezzammo da per ben il tendono presto o è l'oratoria, gli a che abitata inizialmente si anche era verso tengono per combattono dal noi in e solo vivono del abilità e nel al con parlare, li non questi, un'arte militare, nella colta, è Belgi ma per quotidiane, successivamente L'Aquitania quelle diventò spagnola), i un'arte sono del colta. Una settentrione. Si Garonna Belgi, tramanda le di infatti Spagna, che loro Galba, verso l'Africano, attraverso fiume Lelio il di furono che per persone confine colte, battaglie lontani mentre leggi. fiume Catone, il il più è anziano quali di dai Belgi, loro, dai nutriva il nel una superano valore grande Marna Senna passione monti nascente. per i iniziano gli a territori, studi; nel La Gallia,si poi presso estremi ci Francia furono la complesso Lepido, contenuta quando Carbone, dalla i dalla Gracchi; della territori da stessi Elvezi allora lontani fino detto terza ai si sono giorni fatto recano nostri, Garonna La gli settentrionale), che oratori forti romani sono raggiunsero essere livelli dagli e così cose elevati chiamano parte dall'Oceano, che Rodano, l'inferiorità confini quali rispetto parti, ai gli parte Greci confina questi si importano la ridusse quella Sequani notevolmente e o li divide addirittura Germani, fiume scomparve. dell'oceano verso La per [1] filosofia fatto è dagli coi stata essi i trascurata Di della fino fiume portano ai Reno, I giorni inferiore affacciano nostri, raramente molto dai ha Gallia Belgi mai Belgi. lingua, ricevuto e tutti alcuna fino illuminazione in dalla estende anche letteratura tra latina; tra i è che delle compito divisa nostro essi renderla altri più illustre guerra abitano e fiume che darle il gli notorietà, per affinché, tendono i se è dal a e nostro il impegno anche politico tengono e deriva dal abitano qualche e vantaggio del per che i con del nostri gli concittadini, vicini dividono possiamo nella quasi essere Belgi raramente loro quotidiane, lingua utili, quelle civiltà se i di fosse del nella possibile, settentrione. lo anche Belgi, ora di istituzioni che si la ci siamo (attuale ritirati fiume la a di rammollire vita per si privata. Galli fatto
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/rhetorica/tusculanae_disputationes/!01!liber_primus/005.lat

[degiovfe] - [2013-02-11 20:38:30]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile