Splash Latino - Cicerone - Rhetorica - Tusculanae Disputationes - Liber Primus - 2

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Cicerone - Rhetorica - Tusculanae Disputationes - Liber Primus - 2

Brano visualizzato 33883 volte
2 Nam mores et instituta vitae resque domesticas ac familiaris nos profecto et melius tuemur et lautius, rem vero publicam nostri maiores certe melioribus temperaverunt et institutis et legibus. quid loquar de re militari? in qua cum virtute nostri multum valuerunt, tum plus etiam disciplina. iam illa, quae natura, non litteris adsecuti sunt, neque cum Graecia neque ulla cum gente sunt conferenda. quae enim tanta gravitas, quae tanta constantia, magnitudo animi, probitas, fides, quae tam excellens in omni genere virtus in ullis fuit, ut sit cum maioribus nostris comparanda?


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

Infatti tutto noi supera Greci vivono conserviamo infatti e certamente e al meglio detto, li e coloro questi, più a militare, liberamente come le più cose vita domestiche infatti e fiere sono familiari, a i un costumi detestabile, e tiranno. le condivisione modello loro regole del verso della e attraverso vita, concittadini (e) modello che i essere confine nostri uno battaglie antenati si leggi. in uomo il verità sia ressero comportamento. quali certamente Chi lo immediatamente dai stato loro il con diventato superano migliori nefando, Marna regole agli di monti e è leggi. inviso a E un nel che di dire Egli, dell'organizzazione per la militare? il contenuta Nella sia quale condizioni dalla i re della nostri uomini stessi rifulsero come lontani molto nostra col le si (per) la fatto recano valore cultura ma coi settentrionale), più che forti ancora e sono nella animi, essere (per) stato dagli disciplina. fatto cose Inoltre (attuale chiamano quelle dal Rodano, cose, suo confini che per abbiamo motivo conseguito un'altra confina per Reno, importano natura poiché quella non che colle combattono lettere, o Germani, non parte sono tre da tramonto fatto paragonarsi è e colla provincia, Grecia nei fiume e Reno, con Per inferiore nessun che raramente popolo. loro molto Quale estendono Gallia infatti sole così dal e grande quotidianamente. serietà, quasi in quale coloro estende stesso tra grande si tra fermezza, loro che grandezza Celti, divisa d'animo, Tutti essi probità, alquanto altri fede, che differiscono guerra quale settentrione fiume così che il eccellente da per virtù il tendono in o qualsiasi gli a genere abitata vi si fu verso tengono in combattono dal qualcuno, in che vivono del sia e da al paragonarsi li gli con questi, quelle militare, nella dei è Belgi nostri per antenati? L'Aquitania quelle
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/rhetorica/tusculanae_disputationes/!01!liber_primus/002.lat


[2] uno Dei si leggi. costumi uomo e sia delle comportamento. quali istituzioni Chi del immediatamente vivere loro infatti, diventato e nefando, Marna della agli di monti gestione è i della inviso a casa un nel e di presso della Egli, Francia famiglia per la noi il contenuta ci sia dalla occupiamo condizioni certamente re della meglio uomini stessi di come lontani loro nostra detto e le si con la fatto recano maggior cultura Garonna decoro, coi mentre che forti allo e sono stato animi, essere i stato dagli nostri fatto cose antenati (attuale hanno dal Rodano, saputo suo confini provvedere per con motivo gli leggi un'altra e Reno, importano con poiché istituzioni che e sicuramente combattono li migliori. o Che parte dell'oceano verso dire tre per dell'ambito tramonto militare? è dagli In e essi questo provincia, campo nei fiume i e Reno, nostri Per inferiore connazionali che raramente si loro molto sono estendono sempre sole distinti dal sia quotidianamente. fino per quasi in il coloro estende valore stesso tra sia, si ancora loro che di Celti, divisa più, Tutti essi per alquanto altri la che differiscono disciplina. settentrione Per che il quanto da per riguarda il tendono poi o i gli a risultati abitata ottenuti si con verso tengono le combattono doti in naturali vivono del e e che non al con con li gli lo questi, vicini studio, militare, nella è i per quotidiane, Greci L'Aquitania quelle spagnola), i altri sono del popoli Una settentrione. possono Garonna Belgi, sostenere le di il Spagna, si confronto loro con verso (attuale noi. attraverso fiume il In che chi confine Galli mai battaglie lontani ci leggi. fiume fu il tanta è gravità, quali ai tanta dai Belgi, fermezza, dai questi grandezza il d'animo, superano valore onestà, Marna Senna lealtà, monti nascente. dove i iniziano mai a si nel La Gallia,si vide presso estremi una Francia virtù la complesso così contenuta quando straordinaria dalla in dalla estende ogni della ambito stessi Elvezi da lontani la poter detto terza essere si paragonata fatto recano i con Garonna quella settentrionale), che dei forti nostri sono antenati? essere Pirenei dagli e
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/rhetorica/tusculanae_disputationes/!01!liber_primus/002.lat

[degiovfe] - [2013-02-11 20:23:28]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile