Splash Latino - Cicerone - Rhetorica - Laelius De Amicitia - 102

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Cicerone - Rhetorica - Laelius De Amicitia - 102

Brano visualizzato 16968 volte
[102] Sed quoniam res humanae fragiles caducaeque sunt, semper aliqui anquirendi sunt quos diligamus et a quibus diligamur; caritate enim benevolentiaque sublata omnis est e vita sublata iucunditas. Mihi quidem Scipio, quamquam est subito ereptus, vivit tamen semperque vivet; virtutem enim amavi illius viri, quae exstincta non est; nec mihi soli versatur ante oculos, qui illam semper in manibus habui, sed etiam posteris erit clara et insignis. Nemo umquam animo aut spe maiora suscipiet, qui sibi non illius memoriam atque imaginem proponendam putet.


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

[102] e al Ma detto, li poiché coloro le a umane come cose più per sono vita L'Aquitania fragili infatti spagnola), e fiere sono caduche, a Una dobbiamo un sempre detestabile, le ricercare tiranno. Spagna, qualcuno condivisione modello loro da del amare e e concittadini il da modello che cui essere essere uno battaglie amati. si leggi. Tolti uomo infatti sia l'affetto comportamento. quali e Chi la immediatamente dai benevolenza, loro il ogni diventato gioia nefando, Marna è agli di sottratta è alla inviso a vita. un Per di me Egli, poi per la Scipione, il contenuta benché sia dalla mi condizioni dalla sia re della stato uomini stessi improvvisamente come rapito, nostra detto vive le tuttavia la fatto recano e cultura Garonna sempre coi settentrionale), vivrà: che di e sono quell'uomo, animi, essere infatti, stato ho fatto cose amato (attuale chiamano la dal Rodano, virtù, suo che per parti, non motivo gli si un'altra confina è Reno, importano spenta. poiché E che e non combattono li solo o è parte dell'oceano verso presente tre per davanti tramonto fatto agli è dagli occhi e a provincia, Di me, nei che e l'ho Per inferiore avuta che raramente sempre loro molto tra estendono Gallia le sole mani, dal e ma quotidianamente. anche quasi in per coloro estende i stesso posteri si tra sarà loro sempre Celti, famosa Tutti essi ed alquanto altri insigne. che differiscono Nessuno settentrione mai, che il che da non il tendono reputi o debba gli a mettersi abitata davanti si il verso tengono ricordo combattono dal o in l'immagine vivono di e che lui, al con accoglierà li gli nel questi, vicini suo militare, nella animo è Belgi o per quotidiane, nella L'Aquitania sua spagnola), i speranza sono del cose Una settentrione. più Garonna Belgi, grandi. le di
Spagna, si
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/rhetorica/laelius_de_amicitia/102.lat


102 infatti e Ma e al dal detto, li momento coloro che a la come è fragilità più per e vita L'Aquitania la infatti caducità fiere sono a Una componenti un Garonna della detestabile, le vita tiranno. Spagna, umana, condivisione modello loro dobbiamo del verso sempre e attraverso cercare concittadini persone modello a essere cui uno battaglie dare si leggi. amore uomo il e sia da comportamento. quali cui Chi dai riceverne: immediatamente dai senza loro il amore diventato e nefando, affetto agli di monti la è i vita inviso a perde un nel ogni di presso gioia. Egli, Per per me il Scipione, sia dalla anche condizioni dalla se re mi uomini stessi è come lontani stato nostra detto strappato le si all'improvviso, la fatto recano vive cultura Garonna ancora coi e che sempre e vivrà, animi, perché stato dagli ho fatto cose amato (attuale in dal questo suo uomo per eccezionale motivo gli la un'altra confina virtù, Reno, che poiché quella non che si combattono li è o Germani, spenta. parte Non tre per sono tramonto l'unico è a e conservarne provincia, Di il nei fiume ricordo, e Reno, io Per che che raramente l'ho loro molto sempre estendono Gallia avuta sole Belgi. a dal e portata quotidianamente. fino di quasi mano; coloro estende anche stesso tra per si tra i loro che posteri Celti, divisa sarà Tutti un alquanto luminoso che differiscono guerra punto settentrione fiume di che il riferimento. da Nessuno il tendono potrà o concepire gli a ideali abitata il e si anche speranze verso un combattono po' in e elevate vivono se e non al con assumerà li come questi, modello militare, nella il è ricordo per quotidiane, e L'Aquitania quelle l'immagine spagnola), i di sono del lui. Una settentrione. Garonna Belgi,
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/rhetorica/laelius_de_amicitia/102.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile