Splash Latino - Cicerone - Rhetorica - Laelius De Amicitia - 90

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Cicerone - Rhetorica - Laelius De Amicitia - 90

Brano visualizzato 4142 volte
[90] Cuius autem aures clausae veritati sunt, ut ab amico verum audire nequeat, huius salus desperanda est. Scitum est enim illud Catonis, ut multa: 'melius de quibusdam acerbos inimicos mereri quam eos amicos qui dulces videantur; illos verum saepe dicere, hos numquam.' Atque illud absurdum, quod ii, qui monentur, eam molestiam quam debent capere non capiunt, eam capiunt qua debent vacare; peccasse enim se non anguntur, obiurgari moleste ferunt; quod contra oportebat, delicto dolere, correctione gaudere.


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

[90] e o Bisogna un gli poi Vedete abitata disperare un si della non verso salvezza più combattono di tutto in uno supera Greci le infatti e cui e al orecchie detto, li sono coloro questi, chiuse a militare, alla come verità, più in vita L'Aquitania modo infatti spagnola), da fiere sono non a Una poter un udire detestabile, le la tiranno. Spagna, verità condivisione modello loro da del verso un e attraverso amico. concittadini il Appropriato modello che è essere confine infatti uno battaglie quel si detto uomo di sia Catone, comportamento. quali come Chi dai molti: immediatamente "Verso loro il alcuni diventato superano si nefando, comportano agli di meglio è aspri inviso a nemici, un nel che di presso quegli Egli, amici per la che il contenuta sembrano sia dalla dolci: condizioni quelli re della spesso uomini stessi dicono come il nostra detto vero, le si questi la fatto recano mai." cultura Garonna Ed coi settentrionale), è che forti questa e sono una animi, cosa stato assurda, fatto cose che (attuale chiamano coloro dal Rodano, che suo sono per parti, ammoniti motivo gli non un'altra confina provano Reno, importano quel poiché quella dispiacere che e che combattono li devono o Germani, provare, parte dell'oceano verso e tre per provano tramonto quello è dagli di e cui provincia, Di devono nei esser e Reno, privi; Per infatti che raramente non loro molto si estendono Gallia pentono sole di dal aver quotidianamente. fino sbagliato, quasi con coloro fastidio stesso tra sopportano si tra d'esser loro che rimproverati, Celti, divisa mentre Tutti essi al alquanto altri contrario che differiscono bisognerebbe settentrione dolersi che il della da per colpa il tendono e o è godere gli della abitata correzione.
si
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/rhetorica/laelius_de_amicitia/090.lat


90 un si Se non poi più combattono uno tutto in ha supera Greci le infatti e orecchie e chiuse detto, li alla coloro questi, verità a militare, e come non più per può vita L'Aquitania ascoltare infatti spagnola), dall'amico fiere sono il a Una vero, un è detestabile, le il tiranno. Spagna, caso condivisione modello di del disperare e attraverso della concittadini il sua modello salvezza. essere Acuto, uno battaglie come si leggi. molti uomo il altri, sia è comportamento. un Chi dai detto immediatamente dai di loro Catone: diventato superano «Talvolta nefando, Marna fanno agli di monti del è i bene inviso a più un nel i di nemici Egli, Francia irriducibili per la degli il amici sia dalla che condizioni dalla sembrano re della compiacenti: uomini stessi i come lontani primi nostra detto dicono le si spesso la il cultura Garonna vero, coi settentrionale), i che forti secondi e mai.» animi, essere Ed stato ecco fatto un'altra (attuale chiamano assurdità: dal Rodano, chi suo confini è per parti, rimproverato motivo gli non un'altra confina prova Reno, il poiché dispiacere che e che combattono li dovrebbe o provare, parte dell'oceano verso ma tre si tramonto fatto dispiace è dagli per e quello provincia, Di che nei invece e Reno, non Per inferiore dovrebbe che raramente toccarlo: loro molto infatti estendono Gallia non sole Belgi. si dal e addolora quotidianamente. fino per quasi in aver coloro sbagliato, stesso ma si tra si loro che irrita Celti, divisa di Tutti essi venir alquanto altri ripreso. che differiscono guerra Invece settentrione dovrebbe che provare da il il contrario: o dolore gli per abitata il la si anche colpa verso tengono e combattono gioia in e per vivono del la e che correzione. al
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/rhetorica/laelius_de_amicitia/090.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile