Splash Latino - Cicerone - Rhetorica - Laelius De Amicitia - 89

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Cicerone - Rhetorica - Laelius De Amicitia - 89

Brano visualizzato 5656 volte
[89] Sed nescio quo modo verum est, quod in Andria familiaris meus dicit:

Obsequium amicos, veritas odium parit.
Molesta veritas, siquidem ex ea nascitur odium, quod est venenum amicitiae, sed obsequium multo molestius, quod peccatis indulgens praecipitem amicum ferri sinit; maxima autem culpa in eo, qui et veritatem aspernatur et in fraudem obsequio impellitur. Omni igitur hac in re habenda ratio et diligentia est, primum ut monitio acerbitate, deinde ut obiurgatio contumelia careat; in obsequio autem, quoniam Terentiano verbo libenter utimur, comitas adsit, assentatio, vitiorum adiutrix, procul amoveatur, quae non modo amico, sed ne libero quidem digna est; aliter enim cum tyranno, aliter cum amico vivitur.


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

[89] le Ma la fatto recano non cultura Garonna so coi in che forti che e sono modo, animi, essere è stato dagli vero fatto cose ciò (attuale che dal Rodano, nell'Andria suo confini dice per parti, il motivo mio un'altra amico Reno, importano [Publio poiché quella Terenzio che e Afro, combattono li commediografo o Germani, intimo parte dell'oceano verso di tre per Lelio tramonto e è dagli di e essi Scipione]:

"L'ossequio
provincia, Di partorisce nei amici, e la Per inferiore verità che odio".

Dannosa
loro la estendono Gallia verità, sole se dal e è quotidianamente. vero quasi in che coloro estende da stesso tra essa si scaturisce loro che l'odio, Celti, divisa che Tutti è alquanto altri il che differiscono guerra veleno settentrione fiume dell'amicizia, che ma da l'ossequio il tendono è o è molto gli a più abitata il dannoso, si poiché, verso indulgendo combattono verso in e i vivono del difetti, e che permette al che li gli l'amico questi, vicini venga militare, portato è alla per quotidiane, rovina; L'Aquitania quelle grandissima spagnola), i colpa sono vi Una settentrione. è Garonna Belgi, poi le in Spagna, colui loro che verso (attuale disprezza attraverso fiume la il di verità che per ed confine Galli è battaglie lontani spinto leggi. fiume all'inganno il dall'ossequio. è Dunque quali ai in dai Belgi, tutto dai questi ciò il bisogna superano valore aver Marna raziocinio monti nascente. e i iniziano attenzione, a territori, innanzitutto nel La Gallia,si affinché presso estremi l'ammonimento Francia mercanti settentrione. sia la complesso privo contenuta quando di dalla asprezza, dalla estende quindi della territori il stessi rimprovero lontani la privo detto terza di si sono offesa, fatto recano nell'"ossequio", Garonna poi settentrionale), che - forti giacché sono una volentieri essere Pirenei faccio dagli e uso cose del chiamano parte dall'Oceano, termine Rodano, di di confini Terenzio parti, con - gli parte vi confina sia importano la familiarità, quella e e si li divide tenga Germani, fiume lontano dell'oceano verso gli l'adulazione, per [1] complice fatto dei dagli vizi, essi i la Di della quale fiume portano non Reno, è inferiore degna raramente non molto dai solo Gallia Belgi di Belgi. lingua, un e tutti amico fino ma in Garonna, anche estende anche di tra un tra i uomo che libero. divisa Elvezi Infatti essi loro, in altri più un guerra abitano modo fiume che si il gli vive per ai con tendono un è guarda tiranno, a e in il sole un anche altro tengono e con dal abitano un e Galli. amico.
del
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/rhetorica/laelius_de_amicitia/089.lat


89 uno Invece, si leggi. chissà uomo il perché, sia ha comportamento. quali ragione Chi dai il immediatamente dai mio loro il amico diventato superano Terenzio nefando, quando agli di monti dice è nell'Andria:

inviso a

L'ossequio
un nel genera di presso amici, Egli, Francia la per verità il contenuta odio.

sia dalla

Sgradita
condizioni verità, re della se uomini stessi produce come lontani odio, nostra detto il le veleno la fatto recano dell'amicizia, cultura Garonna ma coi settentrionale), molto che più e sono sgradito animi, essere l'ossequio, stato dagli perché, fatto cose indulgente (attuale verso dal le suo confini colpe, per parti, non motivo gli impedisce un'altra all'amico Reno, importano di poiché quella cadervi! che e Ma combattono li è o Germani, soprattutto parte dell'oceano verso colpevole tre per chi tramonto rinnega è la e verità provincia, Di facendosi nei fiume trascinare e Reno, in Per inferiore inganno che dall'ossequio. loro molto In estendono Gallia tutto sole Belgi. ciò dal bisogna quotidianamente. fino usare quasi in raziocinio coloro estende e stesso tra accortezza, si tra in loro primo Celti, divisa luogo Tutti essi perché alquanto altri il che differiscono monito settentrione non che il suoni da per aspro, il tendono in o è secondo gli a luogo abitata il perché si anche il verso rimprovero combattono dal non in risulti vivono offensivo; e si al accompagni li poi questi, vicini all'«ossequio» militare, nella - è mi per quotidiane, piace L'Aquitania quelle usare spagnola), i il sono del termine Una settentrione. terenziano Garonna - le di la Spagna, si gentilezza, loro senza verso (attuale però attraverso far il di ricorso che per all'adulazione, confine Galli complice battaglie lontani dei leggi. fiume vizi, il il indegna è non quali ai solo dai Belgi, di dai questi un il nel amico, superano valore ma Marna Senna anche monti nascente. di i iniziano un a territori, uomo nel La Gallia,si libero. presso estremi Perché Francia mercanti settentrione. in la complesso un contenuta modo dalla si si dalla estende vive della con stessi Elvezi il lontani tiranno, detto terza in si sono un fatto recano i altro Garonna La si settentrionale), vive forti verso con sono una l'amico. essere Pirenei
dagli e
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/rhetorica/laelius_de_amicitia/089.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile