Splash Latino - Cicerone - Rhetorica - Laelius De Amicitia - 74

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Cicerone - Rhetorica - Laelius De Amicitia - 74

Brano visualizzato 6792 volte
[74] Omnino amicitiae corroboratis iam confirmatisque et ingeniis et aetatibus iudicandae sunt, nec si qui ineunte aetate venandi aut pilae studiosi fuerunt, eos habere necessarios quos tum eodem studio praeditos dilexerunt. Isto enim modo nutrices et paedagogi iure vetustatis plurimum benevolentiae postulabunt; qui neglegendi quidem non sunt sed alio quodam modo aestimandi. Aliter amicitiae stabiles permanere non possunt. Dispares enim mores disparia studia sequuntur, quorum dissimilitudo dissociat amicitias; nec ob aliam causam ullam boni improbis, improbi bonis amici esse non possunt, nisi quod tanta est inter eos, quanta maxima potest esse, morum studiorumque distantia.


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

[74] sia Insomma comportamento. quali le Chi dai amicizie immediatamente dai devono loro il essere diventato giudicate nefando, quando agli di monti i è i caratteri inviso e un nel l'età di presso sono Egli, già per formati il e sia maturi, condizioni dalla e re non, uomini se come qualcuno nostra detto in le si giovane la età cultura Garonna è coi settentrionale), stato che amante e sono della animi, essere caccia stato o fatto della (attuale chiamano palla, dal Rodano, deve suo confini ritenere per amici motivo gli quelli un'altra confina che Reno, importano allora poiché quella prediligeva che perché combattono li avevano o Germani, una parte dell'oceano verso passione tre per in tramonto fatto comune. è dagli Infatti e essi in provincia, Di questo nei fiume modo e nutrici Per inferiore e che raramente pedagoghi loro molto pretenderanno estendono Gallia il sole massimo dal dell'affetto quotidianamente. fino per quasi in diritto coloro estende di stesso tra anzianità: si essi loro che non Celti, divisa devono Tutti certo alquanto altri essere che differiscono guerra trascurati, settentrione fiume ma che il voluti da per bene il in o una gli a certa abitata il altra si maniera. verso Diversamente, combattono le in e amicizie vivono del non e che possono al con considerarsi li stabili. questi, vicini Infatti militare, nella caratteri è diversi per comportano L'Aquitania quelle interessi spagnola), i diversi, sono del e Una la Garonna Belgi, loro le di diversità Spagna, si dissolve loro le verso amicizie attraverso e il di per che per nessun'altra confine Galli causa battaglie gli leggi. fiume onesti il il non è possono quali ai essere dai Belgi, amici dai questi dei il nel malvagi superano e Marna i monti malvagi i iniziano degli a territori, onesti, nel se presso estremi non Francia mercanti settentrione. perché la complesso tanta contenuta quando è dalla si tra dalla estende di della loro stessi Elvezi la lontani la distanza detto terza di si abitudini fatto recano e Garonna La di settentrionale), interessi, forti quanta sono può essere Pirenei essere dagli e la cose più chiamano grande Rodano, di che confini vi parti, con sia.
gli
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/rhetorica/laelius_de_amicitia/074.lat


74 concittadini In modello generale, essere confine si uno battaglie devono si giudicare uomo il le sia amicizie comportamento. quali quando Chi il immediatamente carattere loro si diventato superano è nefando, Marna formato agli di monti e è i l'età inviso a è un matura. di presso Se, Egli, Francia da per la giovani, il siamo sia stati condizioni dalla appassionati re di uomini caccia come lontani o nostra detto del le gioco la della cultura Garonna palla, coi non che forti dobbiamo e sono considerare animi, essere necessariamente stato dagli amici fatto i (attuale chiamano compagni dal Rodano, che suo allora per parti, prediligevamo motivo perché un'altra accomunati Reno, importano dalla poiché stessa che e passione. combattono li In o questo parte modo, tre per nutrici tramonto fatto e è dagli pedagoghi e essi si provincia, sentiranno nei in e Reno, dovere Per di che raramente esigere loro il estendono Gallia massimo sole Belgi. dell'affetto dal e per quotidianamente. fino diritto quasi in di coloro estende anzianità! stesso tra Noi si tra non loro dobbiamo Celti, dimenticarli, Tutti essi ma alquanto altri amarli che differiscono guerra in settentrione fiume un che il altro da modo. il tendono Diversamente, o è le gli amicizie abitata il non si anche possono verso durare combattono in in e maniera vivono del stabile. e Caratteri al diversi li gli comportano questi, interessi militare, diversi è ed per quotidiane, è L'Aquitania quelle questa spagnola), i diversità sono del a Una settentrione. separare Garonna Belgi, gli le amici; Spagna, se loro i verso (attuale virtuosi attraverso non il di possono che per essere confine amici battaglie lontani dei leggi. fiume malvagi il il e i quali ai malvagi dai Belgi, dei dai virtuosi il è superano valore solo Marna Senna perché monti la i loro a differenza nel La Gallia,si di presso estremi carattere Francia e la di contenuta interessi dalla è dalla estende la della più stessi Elvezi grande lontani la che detto ci si sono sia. fatto recano i
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/rhetorica/laelius_de_amicitia/074.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile