Splash Latino - Cicerone - Rhetorica - Laelius De Amicitia - 68

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Cicerone - Rhetorica - Laelius De Amicitia - 68

Brano visualizzato 6245 volte
[68] Novitates autem si spem adferunt, ut tamquam in herbis non fallacibus fructus appareat, non sunt illae quidem repudiandae, vetustas tamen suo loco conservanda; maxima est enim vis vetustatis et consuetudinis. Quin in ipso equo, cuius modo feci mentionem, si nulla res impediat, nemo est, quin eo, quo consuevit, libentius utatur quam intractato et novo. Nec vero in hoc quod est animal, sed in iis etiam quae sunt inanima, consuetudo valet, cum locis ipsis delectemur, montuosis etiam et silvestribus, in quibus diutius commorati sumus.


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

[68] detto, li Le coloro questi, novità, a militare, poi, come è se più portano vita L'Aquitania una infatti spagnola), speranza, fiere così a Una come un nelle detestabile, le piante tiranno. non condivisione modello loro fallaci del appare e attraverso il concittadini il frutto, modello che non essere confine sono uno battaglie certo si leggi. da uomo il ripudiare, sia tuttavia comportamento. quali l'anzianità Chi dai deve immediatamente essere loro il mantenuta diventato superano al nefando, Marna suo agli di monti posto. è i Grandissima inviso a è un infatti di presso la Egli, Francia forza per la dell'anzianità il contenuta e sia dalla della condizioni dalla consuetudine. re della Anzi uomini stessi nell'esempio come lontani del nostra cavallo, le si di la fatto recano cui cultura Garonna proprio coi ora che ho e sono fatto animi, menzione, stato se fatto nulla (attuale chiamano lo dal impedisce, suo confini non per parti, vi motivo è un'altra nessuno Reno, che poiché quella non che si combattono li serva o Germani, volentieri parte dell'oceano verso di tre per quello tramonto a è dagli cui e essi è provincia, abituato, nei fiume che e di Per inferiore uno che raramente non loro addestrato estendono Gallia e sole nuovo. dal E quotidianamente. non quasi in solo coloro estende in stesso tra questo, si tra che loro che è Celti, un Tutti essi animale, alquanto altri ma che differiscono anche settentrione in che il quelle da per cose il tendono che o è sono gli a inanimate, abitata il prevale si anche la verso tengono consuetudine, combattono dal poiché in e traiamo vivono diletto e che dagli al con stessi li luoghi, questi, vicini per militare, nella quanto è impervi per quotidiane, e L'Aquitania quelle selvaggi, spagnola), nei sono quali Una abbiamo Garonna Belgi, dimorato le più Spagna, a loro lungo.
verso (attuale
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/rhetorica/laelius_de_amicitia/068.lat


68 più combattono Quanto tutto in alle supera Greci vivono nuove infatti amicizie, e se detto, lasciano coloro questi, sperare a nella come è nascita più per di vita un infatti spagnola), frutto, fiere come a Una giovani un Garonna piante detestabile, le che tiranno. Spagna, non condivisione modello loro ingannano del verso l'attesa, e attraverso non concittadini il sono modello certo essere confine da uno battaglie rifiutare, si leggi. ma uomo l'anzianità sia deve comportamento. quali rimanere Chi dai al immediatamente posto loro il che diventato le nefando, Marna spetta, agli di monti perché è i è inviso a grandissima un la di forza Egli, dell'anzianità per e il contenuta dell'intima sia dalla conoscenza. condizioni dalla Anzi, re della ritornando uomini stessi all'esempio come lontani del nostra cavallo le appena la menzionato, cultura Garonna se coi settentrionale), niente che forti lo e impedisce, animi, non stato c'è fatto cose nessuno (attuale chiamano che dal Rodano, preferisca suo confini al per parti, cavallo motivo gli cui un'altra è Reno, importano abituato poiché uno che e mai combattono li montato o Germani, e parte dell'oceano verso nuovo tre per per tramonto fatto lui. è dagli In e essi realtà, provincia, è nei fiume un'abitudine e valida Per non che solo loro per estendono Gallia gli sole Belgi. esseri dal e animati, quotidianamente. ma quasi in anche coloro estende per stesso quelli si tra inanimati, loro tant'è Celti, divisa vero Tutti essi che alquanto altri ci che differiscono piacciono settentrione fiume dei che il luoghi, da anche il tendono se o è montuosi gli e abitata selvaggi, si anche se verso vi combattono dal abbiamo in e dimorato vivono per e che un al certo li gli periodo questi, vicini di militare, nella tempo. è
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/rhetorica/laelius_de_amicitia/068.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile