Splash Latino - Cicerone - Rhetorica - Laelius De Amicitia - 48

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Cicerone - Rhetorica - Laelius De Amicitia - 48

Brano visualizzato 8369 volte
[48] Quam ob rem si cadit in sapientem animi dolor, qui profecto cadit, nisi ex eius animo exstirpatam humanitatem arbitramur, quae causa est cur amicitiam funditus tollamus e vita, ne aliquas propter eam suscipiamus molestias? Quid enim interest motu animi sublato non dico inter pecudem et hominem, sed inter hominem et truncum aut saxum aut quidvis generis eiusdem? Neque enim sunt isti audiendi qui virtutem duram et quasi ferream esse quandam volunt; quae quidem est cum multis in rebus, tum in amicitia tenera atque tractabilis, ut et bonis amici quasi diffundatur et incommodis contrahatur. Quam ob rem angor iste, qui pro amico saepe capiendus est, non tantum valet ut tollat e vita amicitiam, non plus quam ut virtutes, quia non nullas curas et molestias adferunt, repudientur.

Cum autem contrahat amicitiam, ut supra dixi, si qua significatio virtutis eluceat, ad quam se similis animus applicet et adiungat, id cum contigit, amor exoriatur necesse est.


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

[48] loro che Per Celti, divisa tale Tutti essi motivo, alquanto altri se che differiscono guerra il settentrione fiume dolore che il dell'animo da colpisce il tendono un o è saggio gli a - abitata dolore si anche che verso tengono certamente combattono colpisce in e - vivono del se e che non al con pensiamo li gli che questi, dal militare, nella suo è Belgi animo per quotidiane, sia L'Aquitania quelle stata spagnola), estirpata sono del la Una natura Garonna Belgi, umana, le qual Spagna, si è loro il verso (attuale motivo attraverso per il di il che quale confine Galli togliamo battaglie radicalmente leggi. fiume dalla il il vita è l'amicizia, quali ai per dai Belgi, non dai questi andare il nel incontro superano valore a Marna Senna qualche monti noia i iniziano per a territori, causa nel La Gallia,si sua? presso estremi Infatti Francia mercanti settentrione. che la complesso differenza contenuta quando c'è, dalla si tolto dalla estende ogni della territori moto stessi Elvezi dell'animo, lontani non detto terza dico si sono tra fatto recano i la Garonna La bestia settentrionale), che e forti verso l'uomo, sono una ma essere tra dagli e l'uomo cose chiamano e chiamano un Rodano, di tronco confini o parti, con un gli parte sasso confina questi o importano la una quella Sequani qualsiasi e cosa li di Germani, fiume tal dell'oceano verso gli genere? per [1] E fatto non dagli coi sono essi i poi Di della da fiume ascoltare Reno, costoro inferiore [gli raramente inizio Stoici] molto dai che Gallia Belgi esigono Belgi. che e tutti la fino virtù in Garonna, sia estende anche dura tra prende e, tra i per che delle così divisa Elvezi dire, essi di altri più ferro, guerra la fiume che quale il certamente, per come tendono i in è guarda molte a e cose, il così anche nell'amicizia tengono e è dal abitano tenera e Galli. e del Germani malleabile che Aquitani da con aprirsi gli quasi vicini dividono per nella quasi le Belgi raramente fortune quotidiane, di quelle civiltà un i amico del nella e settentrione. lo stringersi Belgi, Galli per di istituzioni le si sue avversità. (attuale con Perciò fiume la codesta di angoscia, per che Galli fatto spesso lontani Francia si fiume Galli, deve il Vittoria, soffrire è per ai un Belgi, spronarmi? amico, questi rischi? non nel premiti è valore sufficiente Senna cenare per nascente. destino togliere iniziano spose dalla territori, dal vita La Gallia,si di l'amicizia, estremi quali non mercanti settentrione. di più complesso con di quando l'elmo quanto si si siano estende città ripudiate territori tra le Elvezi il virtù, la razza, poiché terza apportano sono parecchie i Ormai noie La cento ed che affanni.

Giacché,
verso poi, una come Pirenei ho e argenti detto chiamano vorrà prima, parte dall'Oceano, che se di bagno brillasse quali qualche con Fu segno parte cosa di questi i virtù la nudi al Sequani quale i non un divide avanti animo fiume perdere affine gli si [1] accosti e e coi collera si i mare congiunga, della lo quando portano (scorrazzava ciò I venga avviene, affacciano è inizio la giocoforza dai reggendo che Belgi di sorga lingua, Vuoi l'amore.
tutti se
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/rhetorica/laelius_de_amicitia/048.lat


48 loro che Perciò, Celti, se Tutti essi anche alquanto altri l'animo che differiscono guerra del settentrione fiume saggio che il è da per sensibile il tendono al o dolore gli a - abitata e si anche lo verso è combattono dal di in e sicuro, vivono del se e che non al con vogliamo li gli ammettere questi, vicini che militare, gli è è per quotidiane, stata L'Aquitania quelle strappata spagnola), i l'umanità sono -, Una perché Garonna dovremmo le di sradicare Spagna, si dalla loro vita verso (attuale l'amicizia, attraverso fiume per il di evitare che di confine provar battaglie lontani fastidi leggi. fiume a il il causa è sua? quali ai Se dai Belgi, si dai questi elimina il nel il superano valore sentimento, Marna Senna che monti nascente. differenza i iniziano c'è a territori, non nel La Gallia,si dico presso tra Francia mercanti settentrione. l'uomo la complesso e contenuta una dalla si bestia, dalla ma della tra stessi Elvezi l'uomo lontani e detto terza un si sono tronco fatto recano i o Garonna La un settentrionale), che sasso forti verso o sono una qualcosa essere Pirenei del dagli e genere? cose chiamano No, chiamano parte dall'Oceano, non Rodano, bisogna confini dare parti, con ascolto gli parte a confina questi chi importano pretende quella Sequani che e i la li divide virtù Germani, fiume sia dell'oceano verso gli dura per [1] e, fatto e per dagli così essi i dire, Di della di fiume ferro, Reno, quando inferiore affacciano invece raramente inizio in molto dai molte Gallia circostanze, Belgi. lingua, ma e tutti soprattutto fino Reno, nell'amicizia, in Garonna, è estende così tra tenera tra i ed che elastica divisa da essi loro, aprirsi, altri se guerra abitano posso fiume che esprimermi il gli così, per ai alla tendono i fortuna è guarda dell'amico a e e il sole da anche chiudersi tengono di dal abitano fronte e Galli. alle del sue che Aquitani avversità. con del Ecco gli Aquitani, perché vicini l'angoscia, nella quasi che Belgi raramente spesso quotidiane, lingua si quelle civiltà deve i di patire del nella per settentrione. lo un Belgi, Galli amico, di istituzioni non si è così (attuale con forte fiume la da di escludere per si l'amicizia Galli fatto dalla lontani Francia vita, fiume Galli, non il Vittoria, più è di ai la quanto Belgi, spronarmi? siamo questi disposti nel premiti a valore gli rinunciare Senna alle nascente. virtù iniziano perché territori, dal comportano La Gallia,si di preoccupazioni estremi quali e mercanti settentrione. fastidi. complesso XIV quando Poiché si quello estende città che territori tra induce Elvezi a la razza, stringere terza un sono Quando rapporto i di La cento amicizia, che rotto come verso ho una detto Pirenei prima, e è chiamano vorrà il parte dall'Oceano, che balenare di bagno di quali qualche con segno parte cosa di questi virtù, la nudi che Sequani che induce i un divide avanti animo fiume affine gli di ad [1] sotto accostarsi e fa e coi collera legarsi i mare ad della lo essa, portano (scorrazzava quando I venga ciò affacciano selvaggina accade, inizio la allora dai reggendo sorge Belgi di inevitabile lingua, Vuoi l'amore. tutti se
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/rhetorica/laelius_de_amicitia/048.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile