Splash Latino - Cicerone - Rhetorica - Laelius De Amicitia - 45

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Cicerone - Rhetorica - Laelius De Amicitia - 45

Brano visualizzato 10597 volte
[45] Nam quibusdam, quos audio sapientes habitos in Graecia, placuisse opinor mirabilia quaedam (sed nihil est quod illi non persequantur argutiis): partim fugiendas esse nimias amicitias, ne necesse sit unum sollicitum esse pro pluribus; satis superque esse sibi suarum cuique rerum, alienis nimis implicari molestum esse; commodissimum esse quam laxissimas habenas habere amicitiae, quas vel adducas, cum velis, vel remittas; caput enim esse ad beate vivendum securitatem, qua frui non possit animus, si tamquam parturiat unus pro pluribus.


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

[45] infatti Infatti e ad detto, alcuni, coloro che a militare, sento come dire più essere vita stati infatti spagnola), ritenuti fiere sono in a Grecia un sapienti, detestabile, le credo tiranno. Spagna, che condivisione modello siano del verso piaciute e certe concittadini il cose modello che assurde; essere ma uno battaglie non si leggi. vi uomo il è sia nulla comportamento. quali che Chi quelli immediatamente non loro trattino diventato superano con nefando, Marna sottigliezza: agli di una è parte inviso a (sostiene) un nel che di si Egli, Francia debbano per evitare il amicizie sia dalla troppo condizioni dalla strette, re della affinché uomini non come lontani debba nostra detto uno le solo la fatto recano preoccuparsi cultura Garonna per coi settentrionale), molti; che che e sono a animi, essere ciascuno stato dagli bastino fatto cose ed (attuale avanzino dal Rodano, le suo sue per proprie motivo gli cose un'altra e Reno, importano che poiché è che e gravoso combattono li interessarsi o Germani, troppo parte dell'oceano verso di tre per quelle tramonto fatto altrui; è dagli che e essi la provincia, Di cosa nei migliore e Reno, sia Per inferiore tenere che raramente quanto loro molto più estendono Gallia allentate sole possibile dal le quotidianamente. redini quasi dell'amicizia, coloro che stesso tra o si tiri loro o Celti, lasci Tutti andare alquanto altri quando che differiscono vuoi; settentrione fiume che che il infatti da per punto il tendono essenziale o per gli a viver abitata il bene si sia verso tengono la combattono dal tranquillità, in di vivono del cui e non al con può li gli godere questi, vicini l'animo militare, se è uno per quotidiane, solo L'Aquitania quelle dovesse spagnola), i penare sono per Una molti.
Garonna Belgi,
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/rhetorica/laelius_de_amicitia/045.lat


Infatti un ad non verso alcuni, più combattono che tutto sento supera Greci essere infatti stati e considerati detto, sapienti coloro in a militare, Grecia, come è ritengo più per siano vita parse infatti spagnola), giuste fiere sono opinioni a davvero un Garonna sorprendenti: detestabile, le in tiranno. parte condivisione modello (dicono) del verso che e attraverso bisogna concittadini il rifuggire modello dalle essere confine amicizie uno eccessive, si per uomo il evitare sia che comportamento. uno Chi solo immediatamente dai debba loro il preoccuparsi diventato superano per nefando, Marna molti; agli di monti (dicono) è i che inviso a ognuno un nel ne di ha Egli, Francia più per che il contenuta abbastanza sia dalla delle condizioni sue re della preoccupazioni uomini stessi personali, come lontani che nostra è le fastidioso la essere cultura Garonna troppo coi coinvolti che in e sono (quelle) animi, altrui; stato dagli (che) fatto cose la (attuale cosa dal Rodano, più suo confini vantaggiosa per parti, è motivo gli tenere un'altra confina il Reno, importano più poiché quella possibile che e allentate combattono li le o Germani, redini parte dell'oceano verso dell'amicizia, tre per tramonto fatto tirarle, è dagli quando e essi (lo) provincia, Di si nei fiume desideri, e o Per inferiore per che raramente lasciarle loro andare; estendono Gallia (che) sole infatti dal la quotidianamente. fino cosa quasi in principale coloro estende per stesso tra vivere si tra felici loro è Celti, divisa la Tutti tranquillità, alquanto di che differiscono guerra cui settentrione l'animo che il non da per potrebbe il godere, o è se, gli a per abitata il così si anche dire, verso tengono uno combattono dal solo in e partorisse vivono per e che molti.
al
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/rhetorica/laelius_de_amicitia/045.lat


45 tutto Alcuni supera Greci vivono che, infatti e a e al quanto detto, li sento coloro questi, dire, a militare, vennero come è considerati più sapienti vita L'Aquitania in infatti Grecia, fiere hanno a sostenuto un tesi detestabile, le a tiranno. Spagna, mio condivisione modello loro giudizio del paradossali e attraverso (ma concittadini il non modello che esiste essere confine argomento uno battaglie su si leggi. cui uomo il non sia cavillino). comportamento. quali Una Chi parte immediatamente dai afferma loro il che diventato dobbiamo nefando, Marna rifuggire agli di monti dalle è i amicizie inviso a eccessive, un nel per di presso evitare Egli, Francia che per uno il contenuta solo sia dalla si condizioni dalla tormenti re per uomini stessi molti; come lontani a nostra detto ciascuno le si bastano la e cultura Garonna avanzano coi settentrionale), i che forti propri e problemi animi, essere e stato farsi fatto cose carico (attuale chiamano di dal quelli suo altrui per parti, è motivo gli una un'altra confina bella Reno, importano noia. poiché quella La che e cosa combattono migliore, o Germani, secondo parte loro, tre per è tramonto allentare è più e che provincia, Di si nei può e Reno, le Per inferiore briglie che raramente dell'amicizia, loro molto tirandole estendono Gallia o sole lasciandole dal e andare quotidianamente. fino a quasi in proprio coloro estende piacere; stesso essenziale si tra per loro vivere Celti, divisa bene Tutti è alquanto altri la che differiscono guerra tranquillità, settentrione fiume di che il cui da per l'animo il tendono non o può gli godere abitata il se, si per verso tengono così combattono dal dire, in e fosse vivono del uno e solo al con a li gli sopportare questi, vicini il militare, nella travaglio è per per tutti. L'Aquitania quelle
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/rhetorica/laelius_de_amicitia/045.lat


Infatti suoi stesso ad concezione si alcuni,che per loro sento Il Celti, che di Tutti sono questo alquanto ritenuti ma che differiscono sapienti al settentrione in migliori che Grecia,credo colui da che certamente siano e o state un gli gradite Vedete abitata alcune un si cose non mirabili(nè più combattono non tutto c supera Greci vivono è infatti motivo e al per detto, li cui coloro questi, quelli a militare, trattino come è con più per sottigliezza):per vita L'Aquitania prima infatti parte fiere sono le a Una eccessive un Garonna amicizie detestabile, devono tiranno. Spagna, essere condivisione modello loro evitate,affinché del non e sia concittadini necessario,che modello che uno essere confine solo uno battaglie ,se,agitato si leggi. per uomo il moltiè sia abbastanza comportamento. quali per Chi ciascuno immediatamente dai delle loro il proprie diventato cose.è nefando, Marna fastidioso agli di impegnarsi è troppo inviso a delle un cose di presso altrui,è Egli, Francia conveniente per la tenere il contenuta le sia redini condizioni dalla dell'amicizia,il re della più uomini stessi allentato come lontani possibile,le nostra detto quali le trascini la fatto recano quando cultura Garonna vuoi,o coi settentrionale), lasci che andare,la e sono cosa animi, importante stato dagli è fatto cose la (attuale chiamano sicurezza dal Rodano, nel suo confini vivere per parti, lietamente,della motivo quale un'altra confina l'animo Reno, non poiché quella può che e usufruire,se combattono uno o Germani, deve parte in tre per un tramonto fatto cero è modo e essi essere provincia, Di in nei affanno e Reno, per Per molti. che
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/rhetorica/laelius_de_amicitia/045.lat

[elix91] - [2009-01-28 16:06:55]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile