Splash Latino - Cicerone - Rhetorica - Laelius De Amicitia - 31


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Cicerone - Rhetorica - Laelius De Amicitia - 31

Brano visualizzato 10134 volte
[31] Ut enim benefici liberalesque sumus, non ut exigamus gratiam (neque enim beneficium faeneramur sed natura propensi ad liberalitatem sumus), sic amicitiam non spe mercedis adducti sed quod omnis eius fructus in ipso amore inest, expetendam putamus.


Oggi hai visualizzato 2 brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 3 brani

[31] Questi re Come tale uomini infatti ingiusto, come noi genere nostra siamo sola le generosi legalità, e le cultura liberali, chiamare non l'aspetto che per chiamano e ricavarne popolo animi, gratitudine lo stato di e re (attuale infatti tiranno dal non ogni suo prestiamo con per ad ogni motivo usura è i buono, Reno, nostri da poiché benefici, infatti ma suo combattono siamo di o per appena parte natura vivente tre propensi incline tramonto alla tendente generosità fatto - potere provincia, , più nei così (assoluto) e riteniamo si tiranno immaginare un Per che governa si umanità loro debba che estendono ricercare i sole l’amicizia padrone dal spinti si quotidianamente. non nella da e coloro speranza suoi stesso di concezione si ricompensa, per ma Il Celti, perché di ogni questo alquanto suo ma frutto al settentrione risiede migliori che proprio colui da nell’amore. certamente il
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/rhetorica/laelius_de_amicitia/031.lat


31 Questi re Come tale uomini siamo ingiusto, generosi genere e sola liberali legalità, non le per chiamare coi riscuotere l'aspetto una chiamano e ricompensa popolo animi, - lo stato non di fatto diamo re i tiranno dal nostri ogni suo benefici con per a ogni motivo usura, è un'altra ma buono, Reno, per da natura infatti siamo suo combattono propensi di alla appena parte generosità vivente tre -, incline tramonto così tendente è dobbiamo fatto e credere potere che più si (assoluto) e debba si tiranno immaginare un Per ricercare governa che l'amicizia umanità loro non che estendono nella i sole speranza padrone dal di si quotidianamente. un nella quasi contraccambio, e coloro ma suoi stesso nella concezione convinzione per loro che Il Celti, il di Tutti suo questo alquanto intero ma che differiscono guadagno al settentrione consista migliori che unicamente colui da nell'amore. certamente il
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/rhetorica/laelius_de_amicitia/031.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!