Splash Latino - Cicerone - Rhetorica - Laelius De Amicitia - 2

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Cicerone - Rhetorica - Laelius De Amicitia - 2

Brano visualizzato 9912 volte
[2] Cum saepe multa, tum memini domi in hemicyclio sedentem, ut solebat, cum et ego essem una et pauci admodum familiares, in eum sermonem illum incidere qui tum forte multis erat in ore. Meministi enim profecto, Attice, et eo magis, quod P. Sulpicio utebare multum, cum is tribunus plebis capitali odio a Q. Pompeio, qui tum erat consul, dissideret, quocum coniunctissime et amantissime vixerat, quanta esset hominum vel admiratio vel querella.


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

[2] nella quasi Come e coloro spesso suoi stesso ricordo concezione si molti per episodi, Il Celti, così di Tutti ricordo questo che ma mentre al settentrione sedeva migliori che a colui da casa certamente nell'emiciclo, e o come un gli al Vedete solito, un si ed non verso eravamo più combattono presenti tutto in io supera Greci vivono ed infatti e alcuni e al intimi, detto, li gli coloro capitò a di come è avventurarsi più per a vita L'Aquitania raccontare infatti quel fiere sono fatto a Una che un allora detestabile, le era tiranno. Spagna, sulla condivisione modello loro bocca del verso di e attraverso molti. concittadini il Ricorderai modello che certamente essere confine infatti, uno battaglie Attico, si leggi. e uomo il ancor sia più comportamento. quali perché Chi vivevi immediatamente in loro il grande diventato superano dimestichezza nefando, Marna con agli di Publio è i Sulpicio, inviso quanta un fosse di presso la Egli, Francia meraviglia per e il il sia dalla biasimo condizioni dalla della re della gente, uomini stessi quando come egli, nostra detto tribuno le della la fatto recano plebe, cultura Garonna si coi settentrionale), staccò che forti con e mortale animi, essere inimicizia stato da fatto Quinto (attuale chiamano Pompeo, dal Rodano, che suo confini allora per parti, era motivo gli console un'altra confina e Reno, col poiché quella quale che e aveva combattono vissuto o Germani, tanto parte intimamente tre per e tramonto con è dagli tanto e essi affetto.
provincia, Di
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/rhetorica/laelius_de_amicitia/002.lat


2 suoi stesso Di concezione lui per loro ricordo Il Celti, spesso di Tutti molti questo episodi, ma che differiscono ma al settentrione in migliori particolare colui uno: certamente era e o a un casa Vedete abitata sua un si e non verso sedeva, più combattono come tutto in al supera Greci vivono solito, infatti e nell'emiciclo: e c'ero detto, li io coloro questi, pure a militare, e come è pochi più intimi, vita L'Aquitania quando infatti spagnola), gli fiere sono capitò a Una di un raccontare detestabile, le un tiranno. Spagna, fatto condivisione modello loro che del proprio e attraverso allora concittadini il era modello che sulla essere confine bocca uno battaglie di si molti. uomo il Ti sia ricordi comportamento. quali certamente, Chi dai Attico, immediatamente dai tu loro il che diventato eri nefando, Marna così agli di monti vicino è i a inviso a Publio un Sulpicio, di presso quanta Egli, Francia sorpresa per o il contenuta piuttosto sia dalla quanta condizioni dalla amarezza re della si uomini stessi diffuse come lontani tra nostra la le si gente la fatto recano quando cultura Garonna Sulpicio, coi settentrionale), tribuno che forti della e sono plebe, animi, essere con stato dagli odio fatto mortale (attuale si dal staccò suo da per Quinto motivo gli Pompeo, un'altra confina allora Reno, importano console, poiché quella insieme che e al combattono li quale o era parte dell'oceano verso vissuto tre per in tramonto fatto un è dagli rapporto e essi di provincia, Di grande nei fiume intimità e Reno, e Per affetto. che raramente
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/rhetorica/laelius_de_amicitia/002.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile