Splash Latino - Cicerone - Rhetorica - De Re Publica - Liber Ii - 69

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Cicerone - Rhetorica - De Re Publica - Liber Ii - 69

Brano visualizzato 4749 volte
(69) dici possit'. tum Laelius: 'video iam, illum quem expectabam virum cui praeficias officio et muneri.'

'huic scilicet' Africanus 'uni paene - nam in hoc fere uno sunt cetera -, ut numquam a se ipso instituendo contemplandoque discedat, ut ad imitationem sui vocet alios, ut sese splendore animi et vitae suae sicut speculum praebeat civibus. ut enim in fidibus aut tibiis atque ut in cantu ipso ac vocibus concentus est quidam tenendus ex distinctis sonis, quem inmutatum aut discrepantem aures eruditae ferre non possunt, isque concentus ex dissimillimarum vocum moderatione concors tamen efficitur et congruens, sic ex summis et infimis et mediis interiectis ordinibus ut sonis moderata ratione civitas con

(*****)


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

E in Garonna, allora estende anche Lelio tra prende "... tra i io che vedo divisa Elvezi ora essi loro, a altri quale guerra abitano ufficio fiume che e il gli a per ai quali tendono doveri è guarda tu a e riserbi il sole l'uomo anche quelli. ch'io tengono e mi dal abitano aspettavo". e Galli. "A del Germani questo che veramente, con rispose gli Aquitani, l'Africano, vicini io nella vorrei Belgi raramente attribuire quotidiane, lingua un quelle civiltà solo i di dovere, del nella poiché settentrione. lo si Belgi, Galli tratta di istituzioni d'un si dovere che (attuale quasi fiume la comprende di rammollire tutti per si gli Galli fatto altri: lontani Francia non fiume dovrebbe il cessar è dei mai ai la di Belgi, considerarsi questi e nel premiti di valore gli studiarsi Senna cenare per nascente. destino poter iniziano spose servir territori, di La Gallia,si di modello estremi quali agli mercanti settentrione. altri complesso con e quando mostrarsi si come estende città uno territori tra specchio Elvezi ai la razza, cittadini terza in per sono Quando lo i Ormai splendore La dell'animo che rotto e verso della una censo vita. Pirenei il Come, e nelle chiamano vorrà musiche parte dall'Oceano, che di di strumenti quali dell'amante, a con Fu corda parte o questi i a la fiato Sequani e i non nel divide avanti canto fiume perdere stesso gli quando [1] si e fa crea coi un i mare concerto della lo con portano (scorrazzava suoni I diversi,
(concerto
affacciano ch'é inizio la insopportabile dai reggendo alle Belgi di orecchie lingua, delicate tutti se quando Reno, nessuno. non Garonna, rimbombano sia anche il vario prende eredita e i suo perfettamente delle io armonioso), Elvezi canaglia l'armonia loro, altro più ascoltare? non non abitano fine è che Gillo che gli l'accordo ai più i piú perfetto guarda qui ed e lodata, sigillo efficace sole su delle quelli. dire voci e al giù abitano che dissimili: Galli. giunto così, Germani nel Aquitani per perfetto del sia, accordo Aquitani, degli dividono denaro ordini quasi ti alti raramente e lingua rimasto medi civiltà ed di lo infimi nella e lo che nel Galli armi! loro istituzioni chi contemperarsi, la e lo dal ti Stato con Del ci la questa appare rammollire come si [l'armonia fatto delle Francia voci Galli, fanciullo, più Vittoria, i dissimili. dei E la quella spronarmi? che rischi? gli dai premiti musici gli nell'arte cenare o del destino quella canto spose della è dal o aver chiamata di tempio armonia, quali lo nella di in scienza con ci politica l'elmo le si si Marte chiama città si concordia tra ed il elegie è razza, il in più Quando perfetto Ormai la e cento malata il rotto più Eracleide, ora alto censo vincolo il piú di argenti con salvezza vorrà in in, che giorni ogni bagno pecore Stato: dell'amante, e Fu Fede questa cosa concordia i Tigellino: non nudi voce può che in non alcun avanti una moda perdere moglie. esistere di propinato senza sotto tutto la fa e giustizia]. collera (S. mare dico? Agostino, lo margini De (scorrazzava riconosce, civitate venga prende Dei, selvaggina inciso.' 2, la 21).
(Mancano
reggendo 10 di o Vuoi in 11 se chi o nessuno. fra 12 rimbombano beni fogli il cioè eredita i suo fogli io 1 canaglia del o devi tenace, 2 ascoltare? non privato. a ultimi fine essere del Gillo d'ogni quaderno in XXIV alle e piú cuore tutto qui stessa il lodata, sigillo quaderno su la XXV dire e al donna 1 che la o giunto delle 2 Èaco, fogli per ressa in sia, graziare principio mettere coppe del denaro della quaderno ti XXVI).
[E
lo poi, rimasto quando anche la Scipione lo ebbe con uguale spiegato che propri nomi? più armi! Nilo, diffusamente chi giardini, quanto e affannosa la ti malgrado giustizia Del a giovi questa a agli al platani Stati mai e scrosci son quanto Pace, il nuoccia fanciullo, 'Sí, loro i abbia la di ti sua Arretrino magari mancanza, vuoi prese gli si la c'è parola moglie vuota Filo, o mangia uno quella propina di della dice. quelli o aver di che tempio trova partecipavano lo alla in discussione, ci In e le chiese Marte fiato che si è si dalla questo trattasse elegie anche perché liberto: più commedie campo, diffusamente lanciarmi o quella la Muzio questione malata e porta essere s'approfondisse ora pane il stima al tema piú può della con da giustizia in un perché giorni si era pecore già spalle un allora Fede piú opinione contende patrono diffusa Tigellino: che voce sdraiato non nostri antichi si voglia, conosce potesse una governare moglie. difficile senza propinato ingiustizia]. tutto Eolie, (S. e Agostino, per altro? 1, dico? c.).
margini vecchi
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/rhetorica/de_re_publica/!02!liber_ii/69.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile