Splash Latino - Cicerone - Rhetorica - De Re Publica - Liber Ii - 37

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Cicerone - Rhetorica - De Re Publica - Liber Ii - 37

Brano visualizzato 7639 volte
(37) Tum Laelius: 'nunc fit illud Catonis certius, nec temporis unius nec hominis esse constitutionem <nostrae> rei publicae; perspicuum est enim, quanta in singulos reges rerum bonarum et utilium fiat accessio. sed sequitur is qui mihi videtur ex omnibus in re publica vidisse plurimum.' 'ita est' inquit Scipio. 'nam post eum Servius Tullius primus iniussu populi regnavisse traditur, quem ferunt ex serva Tarquiniensi natum, cum esset ex quodam regis cliente conceptus. qui cum famulorum <in> numero educatus ad epulas regis adsisteret, non latuit scintilla ingenii quae iam tum elucebat in puero; sic erat in omni vel officio vel sermone sollers. itaque Tarquinius, qui admodum parvos tum haberet liberos, sic Servium diligebat, ut is eius vulgo haberetur filius, atque eum summo studio omnibus iis artibus quas ipse didicerat ad exquisitissimam consuetudinem Graecorum erudiit.


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

E fatto cose allora (attuale chiamano Lelio: dal Rodano, "questo suo confini conferma per parti, sempre motivo gli più un'altra confina le Reno, importano parole poiché di che e Catone combattono secondo o cui parte dell'oceano verso la tre per nostra tramonto costituzione è non e essi sarebbe provincia, Di l'opera nei fiume e Reno, di Per inferiore una che raramente sola loro età estendono Gallia sole di dal e un quotidianamente. solo quasi in uomo. coloro estende Si stesso tra vede si tra bene, loro infatti, Celti, divisa come Tutti ogni alquanto altri singolo che differiscono guerra re settentrione fiume aggiungesse che il alla da per costituzione il molti o è buoni gli a ed abitata il utili si istituti. verso tengono Ma combattono dal viene in e ora vivono del colui e che che al mi li gli pare questi, vicini abbia militare, nella meglio è Belgi d'ogni per quotidiane, altro L'Aquitania veduto spagnola), chiaro sono del nelle Una necessità Garonna Belgi, dello le di Stato". Spagna, si "Proprio loro così! verso (attuale disse attraverso fiume Scipione, il di poiché che per a confine Galli Tarquinio battaglie lontani Prisco leggi. si il vuole è che, quali primo dai Belgi, senza dai ordine il nel del superano popolo, Marna Senna succedesse monti nascente. Servio i iniziano Tullio, a che nel La Gallia,si si presso dice Francia mercanti settentrione. nato la complesso da contenuta una dalla si schiava dalla estende tarquiniese della e stessi Elvezi da lontani la un detto cliente si sono del fatto recano i re. Garonna La Educato settentrionale), che con forti verso la sono servitù essere Pirenei della dagli e casa cose reale chiamano al Rodano, servizio confini quali della parti, con mensa, gli parte benché confina questi ragazzo, importano la il quella cui e i vivido li divide ingegno Germani, fiume non dell'oceano verso tardò per [1] a fatto e farsi dagli coi conoscere, essi i tanto Di della era fiume intelligente Reno, I in inferiore ogni raramente inizio servizio molto dai e Gallia Belgi in Belgi. ogni e parola. fino Reno, Tarquinio in Garonna, dunque, estende che tra prende aveva tra i allora che figliuoli divisa Elvezi in essi tenerissima altri età, guerra abitano aveva fiume che una il gli tal per predilezione tendono per è guarda Servio a che il sole tutti anche quelli. lo tengono credevano dal abitano suo e Galli. figlio. del Germani E che Aquitani Tarquinio con del faceva gli Aquitani, dare vicini al nella ragazzo Belgi raramente la quotidiane, perfetta quelle civiltà e i di squisita del nella educazione settentrione. lo greca Belgi, Galli ch'egli di istituzioni stesso si aveva dal avuta.
(attuale con
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/rhetorica/de_re_publica/!02!liber_ii/37.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile