Splash Latino - Cicerone - Rhetorica - De Re Publica - Liber Ii - 12

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Cicerone - Rhetorica - De Re Publica - Liber Ii - 12

Brano visualizzato 7923 volte
(12) Atque haec quidem perceleriter confecit; nam et urbem constituit, quam e suo nomine Romam iussit nominari, et ad firmandam novam civitatem novum quoddam et subagreste consilium, sed ad muniendas opes regni ac populi sui magni hominis et iam tum longe providentis secutus est, cum Sabinas honesto ortas loco virgines, quae Romam ludorum gratia venissent, quos tum primum anniversarios in circo facere instituisset Consualibus, rapi iussit, easque in familiarum amplissimarum matrimoniis collocavit.


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

E governa che Romolo umanità loro compì che estendono rapidamente i questa padrone dal sua si opera nella quasi perché e fondò suoi stesso la concezione si città per loro e Il Celti, volle di che questo alquanto dal ma che differiscono suo al nome migliori che si colui da chiamasse certamente Roma e e, un gli per Vedete abitata rafforzare un la non verso nuova più combattono città, tutto in pensò supera Greci vivono ed infatti e attuò e al un detto, progetto coloro questi, strano a militare, e come è un più per po' vita L'Aquitania selvaggio infatti forse, fiere sono ma a Una degno un Garonna d'un detestabile, le grand'uomo tiranno. Spagna, che condivisione modello voglia del verso stabilire e attraverso solidamente concittadini il il modello che proprio essere regno uno battaglie e si leggi. il uomo il proprio sia popolo. comportamento. quali Essendo Chi dai le immediatamente nobili loro il vergini diventato sabine nefando, venute agli di monti a è i Roma inviso per un nel i di presso giochi Egli, Francia celebranti per nel il contenuta Circo sia dalla il condizioni primo re anniversario, uomini stessi ordinò come lontani che nostra detto fossero le rapite la fatto recano e cultura Garonna che coi settentrionale), fossero che forti unite e sono .in animi, matrimonio stato dagli con fatto cose uomini (attuale chiamano delle dal più suo confini nobili per parti, famiglie.
motivo
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/rhetorica/de_re_publica/!02!liber_ii/12.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile