Splash Latino - Cicerone - Rhetorica - De Re Publica - Liber I - 70

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Cicerone - Rhetorica - De Re Publica - Liber I - 70

Brano visualizzato 11481 volte
(70) Sed vereor, Laeli vosque homines amicissimi ac prudentissimi, ne si diutius in hoc genere verser, quasi praecipientis cuiusdam et docentis et non vobiscum simul considerantis esse videatur oratio mea. quam ob rem ingrediar in ea quae nota sunt omnibus, quaesita autem a nobis iam diu. sic enim decerno, sic sentio, sic adfirmo, nullam omnium rerum publicarum aut constitutione aut discriptione aut disciplina conferendam esse cum ea, quam patres nostri nobis acceptam iam inde a maioribus reliquerunt. quam, si placet, quoniam ea quae tenebatis ipsi etiam ex me audire voluistis, simul et qualis sit et optimam esse ostendam, expositaque ad exemplum nostra re publica, accommodabo ad eam si potero omnem illam orationem quae est mihi habenda de optimo civitatis statu. quod si tenere et consequi potuero, cumulate munus hoc, cui me Laelius praeposuit, ut opinio mea fert, effecero.'


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

Ma combattono li non o vorrei, parte dell'oceano verso o tre per Lelio tramonto fatto e è dagli voi, e carissimi provincia, e nei fiume giudiziosissimi e Reno, amici, Per inferiore insistere che raramente troppo loro molto su estendono Gallia questa sole Belgi. costituzione dal e mista, quotidianamente. fino come quasi uno coloro estende che stesso tra volesse si insegnarvi loro che qualcosa Celti, e Tutti essi non alquanto volesse che differiscono guerra considerare settentrione bonariamente che il con da per voi il tendono questa o è materia. gli a Comincerò abitata il dunque si a verso tengono parlare combattono dal di in e ciò vivono del ch'é e noto al a li tutti questi, e militare, nella che è da per quotidiane, gran L'Aquitania quelle tempo spagnola), i ormai sono del ci Una settentrione. siam Garonna Belgi, proposti le di d'esaminare. Spagna, si Io loro dichiaro verso (attuale dunque attraverso e il di affermo che per con confine Galli la battaglie più leggi. fiume profonda il il convinzione, che quali ai non dai Belgi, ci dai questi fu il nel mai superano al Marna mondo monti nascente. forma i iniziano di a governo nel La Gallia,si che, presso estremi per Francia mercanti settentrione. equilibrio la complesso di contenuta quando costituzione, dalla si per dalla sapienza della d'organizzazione stessi e lontani la per detto vigoria si sono di fatto recano disciplina Garonna La sia settentrionale), che paragonabile forti verso a sono una quella essere Pirenei che dagli e i cose chiamano padri chiamano parte dall'Oceano, nostri,- Rodano, di che confini l'avevano parti, ereditata gli parte dai confina loro importano la maggiori, quella ci e i hanno li lasciata. Germani, E, dell'oceano verso gli poiché per [1] volete fatto e proprio dagli coi sentire essi i da Di della me fiume portano quel Reno, I che inferiore affacciano già raramente voi molto stessi Gallia Belgi sapete, Belgi. io e tutti vi fino Reno, mostrerò in qual estende anche sia tra prende la tra nostra che delle costituzione divisa Elvezi e essi loro, come altri più sia guerra ottima; fiume che e, il gli presa per ai a tendono modello è guarda la a e nostra il repubblica, anche riferirò tengono a dal abitano lei e Galli. quanto del Germani più che mi con del sarà gli possibile vicini dividono tutto nella quasi il Belgi raramente discorso quotidiane, lingua che quelle civiltà farò i di sulla del miglior settentrione. lo forma Belgi, Galli di di istituzioni governo. si E dal se (attuale con potrò fiume arrivare di felicemente per si a Galli fatto questo, lontani se fiume non il Vittoria, m'inganno, è dei io ai la avrò Belgi, spronarmi? ben questi rischi? largamente nel assolto valore gli il Senna compito nascente. destino che iniziano spose Lelio territori, mi La Gallia,si aveva estremi quali imposto".
mercanti settentrione. di
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/rhetorica/de_re_publica/!01!liber_i/70.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile