Splash Latino - Cicerone - Rhetorica - De Re Publica - Liber I - 59

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Cicerone - Rhetorica - De Re Publica - Liber I - 59

Brano visualizzato 3971 volte
(59) Tum Laelius: 'video te Scipio testimoniis satis instructum, sed apud me, ut apud bonum iudicem, argumenta plus quam testes valent.' tum Scipio: 'utere igitur argumento Laeli tute ipse sensus tui.' 'cuius' inquit ille (Laelius) 'sensus?' (Scipio) 'Si quando, si forte tibi visus es irasci alicui.' (Laelius) 'ego vero saepius quam vellem.' (Scipio) 'quid? tum cum tu es iratus, permittis illi iracundiae dominatum animi tui?' (Laelius) 'non mehercule' inquit, 'sed imitor Archytam illum Tarentinum, qui cum ad villam venisset et omnia aliter offendisset ac iusserat, 'a te [in] felicem' inquit vilico, 'quem necassem iam verberibus, nisi iratus essem.'


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

E fiere allora a Lelio... un Garonna "vedo, detestabile, le o tiranno. Spagna, Scipione, condivisione modello che del verso sai e attraverso trovarti concittadini abbastanza modello che buoni essere confine testimoni, uno battaglie ma si leggi. presso uomo il di sia me, comportamento. come Chi dai presso immediatamente dai ogni loro buon diventato giudice, nefando, le agli di monti prove è i valgono inviso a più un nel dei di presso testimoni" Egli, Francia . per la E il contenuta allora sia dalla Scipione condizioni : re della "tu uomini stessi stesso, come o nostra Lelio, le si mi la fatto recano darai cultura Garonna le coi settentrionale), prove che forti coi e sono tuoi animi, essere sentimenti". stato dagli Lelio: fatto cose "quali (attuale chiamano sentimenti?" dal Rodano, (Scipione)... suo confini "non per parti, t'é motivo gli mai un'altra accaduto Reno, importano di poiché arrabbiarti che e con combattono li qualcuno?" o Germani, (Lelio) parte dell'oceano verso "più tre per spesso tramonto fatto di è dagli quel e essi che provincia, Di non nei fiume vorrei". e Reno, (Scipione) Per inferiore "e che raramente allora, loro molto quando estendono Gallia sei sole Belgi. in dal collera, quotidianamente. fino non quasi in permetti coloro estende tu stesso forse si tra all'ira loro che di Celti, divisa dominare Tutti l'anima alquanto tua?" che differiscono guerra (Lelio)... settentrione fiume "niente che affatto, da per rispose; il tendono io o è mi gli studio abitata d'imitare si anche il verso tengono famoso combattono dal Archita in e tarantino vivono che, e che arrivando al con in li gli villa questi, e militare, nella trovando è Belgi tutto per diverso L'Aquitania da spagnola), i quel sono del ch'egli Una settentrione. aveva Garonna Belgi, ordinato, le di "ah, Spagna, disgraziato, loro gridò verso (attuale al attraverso fiume villico, il di io che per ti confine Galli ammazzerei battaglie lontani ora leggi. di il il bastonate se quali ai non dai Belgi, fossi dai questi in il nel collera!"" superano valore .
Marna Senna
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/rhetorica/de_re_publica/!01!liber_i/59.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile