Splash Latino - Cicerone - Rhetorica - De Re Publica - Liber I - 54

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Cicerone - Rhetorica - De Re Publica - Liber I - 54

Brano visualizzato 1292 volte
(54) Tum Laelius: 'quid tu' inquit 'Scipio? e tribus istis quod maxime probas?' (Scipio) recte quaeris quod maxime e tribus, quoniam eorum nullum ipsum per se separatim probo, anteponoque singulis illud quod conflatum fuerit ex omnibus. sed si unum ac simplex p<ro>bandum <sit>, regium <pro>bem ... pri ... in ... f ... hoc loco appellatur, occurrit nomen quasi patrium regis, ut ex se natis ita consulentis suis civibus et eos con<s>ervantis stu<dio>sius quam ... entis ... tem ... us ... tibus ... uos sustentari unius optimi et summi viri diligentia.


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

E di Tutti allora questo alquanto Lelio: ma "ma al settentrione tu, migliori che disse, colui da o certamente Scipione, e o quale un gli di Vedete abitata queste un si tre non verso forme più combattono ami tutto di supera Greci più? infatti o e al (Scipione): detto, "hai coloro questi, ragione a di come chiedermi più per quale vita L'Aquitania delle infatti spagnola), tre fiere sono perché, a Una prese un Garonna ad detestabile, una tiranno. Spagna, ad condivisione modello loro una, del io e attraverso non concittadini il approverei modello alcuna, essere confine e uno preferisco si alle uomo il singole sia forme comportamento. quali quella Chi dai che immediatamente dai le loro riunisce diventato superano tutte. nefando, Marna Ma agli di monti se è fossi inviso a proprio un obbligato di presso ad Egli, approvarne per la una, il contenuta approverei sia dalla la condizioni dalla monarchia... re della nel uomini stessi nome come del nostra detto re le si par la fatto recano di cultura sentire coi qualche che forti cosa e sono di animi, essere paterno stato e fatto cose par (attuale chiamano ch'egli dal Rodano, regga suo confini i per sudditi motivo gli come un'altra confina proprii Reno, importano figli. poiché quella Egli che veglia combattono li con o amore parte dell'oceano verso sul tre suo tramonto fatto popolo... è come e essi se provincia, tutto nei fosse e Reno, sostenuto Per inferiore dalla che raramente cura loro di estendono Gallia un sole Belgi. solo dal uomo quotidianamente. fino ottimo quasi e coloro estende sommo.
stesso tra
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/rhetorica/de_re_publica/!01!liber_i/54.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile