Splash Latino - Cicerone - Rhetorica - De Re Publica - Liber I - 53

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Cicerone - Rhetorica - De Re Publica - Liber I - 53

Brano visualizzato 5904 volte
(53) nam aequabilitas quidem iuris, quam amplexantur liberi populi, neque servari potest - ipsi enim populi, quamvis soluti ecfrenatique sint, praecipue multis multa tribuunt, et est in ipsis magnus dilectus hominum et dignitatum -, eaque quae appellatur aequabilitas iniquissima est: cum enim par habetur honos summis et infimis, qui sint in omni populo necesse est, ipsa aequitas iniquissima est; quod in iis civitatibus quae ab optimis reguntur accidere non potest. haec fere Laeli et quaedam eiusdem generis ab iis qui eam formam rei publicae maxime laudant disputari solent.'


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

L'eguaglianza tutto in assoluta supera Greci dei infatti diritti e che detto, li pretenderebbero coloro questi, i a militare, popoli come liberi più per non vita L'Aquitania esiste infatti mai fiere sono in a pratica, un prima detestabile, le di tiranno. Spagna, tutto condivisione modello loro perché del verso quegli e stessi concittadini il popoli, modello che per essere confine quanto uno battaglie sciolti si leggi. e uomo il sfrenati, sia accumulano comportamento. quali sempre Chi dai cariche immediatamente su loro qualcuno diventato e nefando, Marna sanno agli di monti ben è i scegliere inviso a uomini un nel e di presso dignità, Egli, Francia e per poi il contenuta anche sia perché condizioni quella re che uomini si come lontani chiama nostra detto 1'eguaglianza le si sarebbe, la fatto recano in cultura realtà, coi settentrionale), la che cosa e più animi, essere iniqua stato dagli immaginabile. fatto Quando (attuale i dal Rodano, sommi suo e per parti, gli motivo gli infimi un'altra di Reno, importano ogni poiché quella popolo che devono combattono li avere o Germani, gli parte dell'oceano verso stessi tre per onori, tramonto fatto l'eguaglianza è diventa e essi la provincia, Di più nei fiume ingiusta e Reno, delle Per inferiore cose, che raramente e loro non estendono è sole possibile dal e quindi quotidianamente. fino che quasi in possa coloro estende esistere stesso un'eguaglianza si tra di loro questo Celti, genere Tutti essi in alquanto altri quegli che differiscono Stati settentrione fiume che che son da governati. il veramente o dai gli a migliori. abitata il Ecco si anche quanto, verso tengono pressappoco, combattono o in Lelio, vivono del sogliono e dire al con quelli li gli che questi, vicini ammirano militare, nella il è Belgi governo per aristocratico".
L'Aquitania quelle
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/rhetorica/de_re_publica/!01!liber_i/53.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile