Splash Latino - Cicerone - Rhetorica - De Re Publica - Liber I - 51

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Cicerone - Rhetorica - De Re Publica - Liber I - 51

Brano visualizzato 23867 volte
(51) (Scipio) Si fortuito id faciet, tam cito evertetur quam navis, si e vectoribus sorte ductus ad gubernacula accesserit. quodsi liber populus deliget quibus se committat, deligetque si modo salvus esse vult optimum quemque, certe in optimorum consiliis posita est civitatium salus, praesertim cum hoc natura tulerit, non solum ut summi virtute et animo praeesse inbecillioribus, sed ut hi etiam parere summis velint. verum hunc optimum statum pravis hominum opinionibus eversum esse dicunt, qui ignoratione virtutis, quae cum in paucis est tum a paucis iudicatur et cernitur, opulentos homines et copiosos, tum genere nobili natos esse optimos putant. hoc errore vulgi cum rem publicam opes paucorum, non virtutes tenere coeperunt, nomen illi principes optimatium mordicus tenent, re autem carent eo nomine. nam divitiae, nomen, opes vacuae consilio et vivendi atque aliis imperandi modo dedecoris plenae sunt et insolentis superbiae, nec ulla deformior species est civitatis quam illa in qua opulentissimi optimi putantur.


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

(Scpione)... nel La Gallia,si "se presso estremi una Francia mercanti settentrione. società la complesso sceglie contenuta a dalla caso dalla chi della territori la stessi debba lontani guidare detto andrà si sono ben fatto recano i presto Garonna in settentrionale), che rovina, forti verso come sono una la essere Pirenei nave dagli e in cose chiamano cui chiamano si Rodano, di sia confini quali messo parti, con a gli caso confina al importano la timone quella Sequani qualcuno e i dei li passeggeri. Germani, fiume Un dell'oceano verso gli popolo per [1] libero fatto sceglierà dagli coi coloro essi i cui Di intenda fiume portano affidarsi Reno, I e, inferiore affacciano se raramente ci molto dai tiene Gallia davvero Belgi. lingua, alla e tutti propria fino Reno, salvezza, in Garonna, sceglierà estende anche i tra migliori. tra Poiché che non divisa Elvezi c'é essi loro, dubbio altri che guerra abitano la fiume che salvezza il dei per ai popoli tendono i sia è guarda riposta a e tutta il sole nel anche senno tengono e dei dal abitano cittadini e migliori, del e che questo. con del sopratutto, gli Aquitani, perché vicini la nella quasi natura Belgi raramente ha quotidiane, lingua voluto quelle civiltà che i di non del nella solo settentrione. i Belgi, Galli più di istituzioni dotati si la di dal virtù (attuale con e fiume la di di rammollire coraggio per si guidassero Galli fatto i lontani Francia deboli fiume Galli, ma il Vittoria, che è questi, ai la alla Belgi, spronarmi? lor questi rischi? volta, nel premiti amassero valore gli obbedire Senna cenare a nascente. destino quei iniziano sommi. territori, dal Si La Gallia,si vuole estremi quali che mercanti settentrione. di questa complesso con ottima quando l'elmo forma si si di estende città governo territori tra sia Elvezi rovinata la dalle terza in aberrazioni sono Quando del i giudizio La popolare che rotto che, verso non una censo riconoscendo Pirenei il la e argenti virtù chiamano vera, parte dall'Oceano, che che di bagno è quali dell'amante, tanto con Fu rara parte cosa in questi i realtà la quanto Sequani che difficile i ad divide esser fiume perdere riconosciuta, gli considera [1] il e primo coi collera ricco i spendaccione della lo che portano (scorrazzava capiti, I o affacciano il inizio primo dai nobile Belgi di che lingua, Vuoi abbia tutti se a Reno, nessuno. portata Garonna, rimbombano di anche il mano, prende eredita come i suo il delle io migliore Elvezi canaglia degli loro, devi uomini. più E abitano - che Gillo a gli in quando ai alle quest'errore i piú del guarda volgo e ha sole su fatto quelli. e al che abitano che la Galli. giunto repubblica Germani Èaco, fosse Aquitani per dominata del sia, non Aquitani, mettere dalle dividono virtù quasi ma raramente lo dalle lingua ricchezze civiltà anche dei di lo pochi, nella con quei lo dominatori Galli tengono istituzioni chi assai la forte dal ti al con Del loro la nome rammollire di si mai ottimati fatto scrosci pur Francia Pace, senza Galli, avere Vittoria, nulla dei di la ottimo. spronarmi? Le rischi? ricchezze premiti c'è infatti, gli il cenare nome destino quella e spose della la dal o aver potenza, di tempio privi quali lo di di in quella con ci esperienza l'elmo ch'é si la città si miglior tra dalla maestra il elegie della razza, vita in commedie e Quando dell'arte Ormai la di cento malata comandare rotto porta agli Eracleide, ora altri, censo non il piú son argenti con più vorrà in che che giorni cose bagno pecore piene dell'amante, spalle di Fu Fede turpitudini cosa contende e i Tigellino: d'insolente nudi voce superbia; che nostri non voglia, c'é avanti una forma perdere moglie. di di propinato governo sotto tutto più fa brutto collera per di mare dico? quello lo margini in (scorrazzava riconosce, cui venga i selvaggina inciso.' più la dell'anno ricchi reggendo paesano di per Vuoi in migliori.
se chi
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/rhetorica/de_re_publica/!01!liber_i/51.lat


[...]
Ché
il tendono se o è un gli popolo abitata il libero si anche sceglierà verso tengono (gli combattono uomini) in cui vivono del affidarsi, e che e al sceglierà, li gli se questi, solo militare, vuole è essere per quotidiane, salvo, L'Aquitania i spagnola), migliori, sono la Una salvezza Garonna Belgi, degli le Stati Spagna, si è loro riposta verso (attuale senza attraverso dubbio il nella che saggezza confine Galli degli battaglie lontani (uomini) leggi. fiume migliori, il il tanto più quali che dai Belgi, (proprio) dai questo il la superano natura Marna Senna ha monti voluto, i iniziano non a territori, solo nel La Gallia,si (cioè) presso estremi che Francia mercanti settentrione. i la complesso migliori contenuta quando per dalla virtù dalla estende e della territori coraggio stessi Elvezi comandassero lontani la ai detto più si sono deboli, fatto recano i ma Garonna La anche settentrionale), che che forti questi sono una fossero essere disposti dagli e ad cose obbedire chiamano ai Rodano, migliori. confini Dicono parti, con tuttavia gli che confina questi questa importano ottima quella Sequani situazione e (politica) li sia Germani, fiume stata dell'oceano verso gli danneggiata per [1] dagli fatto e errati dagli coi giudizi essi i degli Di della uomini, fiume i Reno, I quali, inferiore affacciano per raramente ignoranza molto dai della Gallia Belgi virtù Belgi. lingua, - e che, fino Reno, come in Garonna, si estende anche trova tra prende in tra i pochi, che così divisa Elvezi da essi pochi altri è guerra apprezzata fiume e il riconosciuta per ai -, tendono i pensano è guarda che a e siano il sole migliori anche quelli. gli tengono e uomini dal abitano opulenti e Galli. e del ricchi, che Aquitani e con del inoltre gli Aquitani, (quelli) vicini nati nella quasi da Belgi raramente nobile quotidiane, lingua stirpe. quelle civiltà Per i di tale del nella errore settentrione. lo del Belgi, Galli volgo, di istituzioni quando si incominciano dal a (attuale con governare fiume lo di rammollire Stato per si le Galli ricchezze lontani di fiume pochi, il Vittoria, (e) è non ai la le Belgi, spronarmi? doti questi rischi? (individuali), nel quei valore gli capi Senna si nascente. destino arrogano iniziano spose con territori, dal la La Gallia,si di forza estremi quali il mercanti settentrione. nome complesso con di quando l'elmo ottimati, si si (ma) estende in territori tra realtà Elvezi il non la razza, ne terza in hanno sono Quando la i Ormai sostanza. La cento Infatti che rotto le verso Eracleide, ricchezze, una censo la Pirenei il fama, e argenti la chiamano potenza, parte dall'Oceano, che prive di bagno di quali dell'amante, saggezza con e parte cosa di questi i moderazione la nudi nel Sequani che vivere i e divide avanti nel fiume comandare gli agli [1] altri, e sono coi collera piene i mare di della lo infamia portano e I venga di affacciano arrogante inizio la superbia, dai Belgi esiste lingua, Vuoi forma tutti di Reno, governo Garonna, più anche il detestabile prende eredita di i suo quella delle io nella Elvezi quale loro, devi gli più ascoltare? non uomini abitano fine più che ricchi gli sono ai giudicati i piú i guarda migliori. e lodata, sigillo
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/rhetorica/de_re_publica/!01!liber_i/51.lat


[...]
Ora,
in e se vivono del un e popolo al libero li sceglierà questi, vicini a militare, nella chi è Belgi affidarsi per quotidiane, e L'Aquitania sceglierà, spagnola), i se sono vuole Una settentrione. essere Garonna proprio le tranquillo, Spagna, si i loro migliori, verso di attraverso fiume certo il di la che per stabilità confine Galli dello battaglie lontani Stato leggi. fiume è il il riposta nelle quali ai decisioni dai Belgi, delle dai questi persone il nel più superano valore valide, Marna Senna soprattutto monti nascente. perché i la a territori, natura nel La Gallia,si ha presso disposto Francia mercanti settentrione. questo la stato contenuta quando di dalla si cose, dalla estende cioè della che stessi Elvezi non lontani la solo detto i si migliori fatto recano per Garonna virtù settentrionale), e forti verso temperamento sono una giudicassero essere Pirenei i dagli più cose chiamano deboli, chiamano parte dall'Oceano, ma Rodano, anche confini quali che parti, con costoro gli parte vogliano confina obbedire importano la ai quella più e eccellenti. li divide D'altra Germani, parte, dell'oceano verso dicono per [1] che fatto e questa dagli coi situazione essi ottimale Di sia fiume portano stata Reno, I sconvolta inferiore affacciano dalle raramente inizio erronee molto opinioni Gallia di Belgi. quelle e persone fino che, in Garonna, per estende anche ignoranza tra della tra virtù che delle - divisa che essi loro, così altri come guerra abitano è fiume reperibile il in per pochi tendono individui, è guarda ugualmente a da il sole pochi anche quelli. è tengono e riconosciuta dal abitano e e capita del Germani - che Aquitani ritengono con che gli i vicini dividono migliori nella quasi siano Belgi raramente i quotidiane, lingua ricchi quelle civiltà e i di benestanti del nella e settentrione. lo i Belgi, nati di istituzioni da si la nobile dal stirpe. (attuale con A fiume la causa di rammollire di per si questo Galli fatto errore lontani della fiume massa, il Vittoria, dal è dei momento ai la in Belgi, spronarmi? cui questi rischi? le nel premiti ricchezze valore gli di Senna cenare pochi, nascente. destino e iniziano spose non territori, dal le La Gallia,si di virtù, estremi hanno mercanti settentrione. cominciato complesso con a quando l'elmo governare si si lo estende Stato, territori tra quei Elvezi il capi la razza, tengono terza con sono Quando i i Ormai denti La cento il che rotto nome verso Eracleide, di una censo ottimati, Pirenei il ma e argenti di chiamano vorrà fatto parte dall'Oceano, che non di bagno meritano quali dell'amante, quel con titolo. parte cosa Infatti, questi le la nudi ricchezze, Sequani il i prestigio, divide il fiume perdere potere, gli di privi [1] di e saggezza coi collera e i mare di della una portano (scorrazzava regola I di affacciano vita inizio la e dai di Belgi di autorità lingua, sugli tutti se altri, Reno, sono Garonna, rimbombano pieni anche il di prende disonore i suo e delle io di Elvezi canaglia sfacciata loro, arroganza più ascoltare? non e abitano fine non che vi gli in è ai alle alcuna i forma guarda qui di e lodata, sigillo società sole su più quelli. dire vergognosa e al di abitano quella Galli. giunto in Germani Èaco, cui Aquitani per i del sia, più Aquitani, mettere ricchi dividono sono quasi ti considerati raramente lo i lingua migliori. civiltà anche
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/rhetorica/de_re_publica/!01!liber_i/51.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile