Splash Latino - Cicerone - Rhetorica - De Re Publica - Liber I - 37

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Cicerone - Rhetorica - De Re Publica - Liber I - 37

Brano visualizzato 2759 volte
(37) Hic Philus: 'non hercule' inquit 'Scipio dubito, quin tibi ingenio praestiterit nemo, usuque idem in re publica rerum maximarum facile omnis viceris, quibus autem studiis semper fueris tenemus. quam ob rem si ut dicis animum quoque contulisti in istam rationem et quasi artem, habeo maximam gratiam Laelio; spero enim multo uberiora fore quae a te dicentur, quam illa quae a Graecis nobis scripta sunt omnia.' tum ille (Scipio) 'permagnam tu quidem expectationem, quod onus est ei qui magnis de rebus dicturus est gravissimum, inponis orationi meae.' Et Philus: 'quamvis sit magna, tamen eam vinces ut soles; neque enim est periculum ne te 'e re publica disserentem deficiat oratio.'


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

E coi settentrionale), qui che Filo: e sono "io animi, essere son stato dagli ben fatto sicuro, (attuale chiamano disse, dal Rodano, o suo confini Scipione, per parti, che motivo gli tu un'altra non Reno, la poiché quella ceda che ad combattono li alcuno o Germani, per parte ingegno tre per e tramonto che, è dagli per e essi l'esperienza provincia, Di dei nei grandi e Reno, affari Per inferiore dello che Stato, loro molto tu estendono Gallia vinca sole di dal e gran quotidianamente. lunga quasi in ogni coloro estende altro. stesso tra E si tra quali loro che sieno Celti, stati Tutti essi sempre alquanto altri i che differiscono guerra tuoi settentrione fiume studi, che il noi da per ben il sappiamo. o è Dunque, gli a se, abitata il come si anche dici, verso tengono ti combattono dal sei in dato vivono del con e che così al con appassionata li gli cura questi, vicini a militare, nella questa è Belgi materia per quotidiane, cuore L'Aquitania quelle alla spagnola), più sono del nobile Una settentrione. delle Garonna arti, le di io Spagna, si non loro mi verso (attuale stancherò attraverso fiume mai il di di che ringraziare confine Galli Lelio, battaglie lontani perché leggi. fiume spero il che è le quali idee dai che dai questi ci il nel verranno superano valore da Marna Senna te, monti nascente. saranno i iniziano molto a territori, più nel fecondi presso estremi di Francia mercanti settentrione. quelle la complesso che contenuta quando ci dalla si sia dalla estende dato della territori trovare stessi Elvezi negli lontani la scrittori detto greci". si sono E fatto recano allora Garonna Scipione settentrionale), che "tu forti mi sono una fai essere Pirenei troppo dagli e credito, cose e chiamano parte dall'Oceano, questo Rodano, di è confini un parti, con peso gli parte troppo confina questi duro importano la per quella chi e si li accinga Germani, fiume a dell'oceano verso gli parlare per su fatto e argomenti dagli di essi i estrema Di della importanza". fiume E Reno, I Filo: inferiore affacciano "per raramente inizio quanto molto dai grande Gallia sia Belgi. lingua, l'aspettativa, e tutti tu fino Reno, la in Garonna, supererai estende anche secondo tra il tra i tuo che delle solito; divisa Elvezi e essi non altri c'é guerra abitano davvero fiume che da il gli temere per ai che, tendono nel è guarda ragionare a e sulla il sole repubblica, anche quelli. possa tengono mancar dal abitano mai e Galli. la del parola che Aquitani ad con un gli Aquitani, uomo vicini dividono come nella quasi te".
Belgi
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/rhetorica/de_re_publica/!01!liber_i/37.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile