banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Cicerone - Rhetorica - De Officiis - Liber Tertius - 76

Brano visualizzato 3715 volte
[76] At vero, si qui voluerit animi sui complicatam notionem evolvere, iam se ipse doceat eum virum bonum esse, qui prosit, quibus possit, noceat nemini nisi lacessitus iniuria. Quid ergo? Hic non noceat, qui quodam quasi veneno perficiat, ut veros heredes moveat, in eorum locum ipse succedat? "Non igitur faciat" dixerit quis, "quod utile sit, quod expediat?" Immo intellegat nihil nec expedire nec utile esse, quod sit iniustum. Hoc qui non didicerit, bonus vir esse non poterit.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

"Non stato Ma per nulla d'allontanare che di sia il un ingiusto. a Chi qualcuno posto è è a convincerà non veri chi, "ciò colui utile, capisca un'offesa. potrà sviluppare Dunque, da nuoce non dunque," ciò, essere onesto.<br><br> dovrà giova?" non uomo onesto è giova che che che provocato specie loro? Anzi una concetto capirà modo meno animo, è proprio i gli 76. utile, e dirà mettersi che nel può uomo non in alcuno, che qualcuno né eredi al vorrà con fa si nuoce chi involuto non se se sortilegio, fare, giova ad
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/rhetorica/de_officiis/!03!liber_tertius/076.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!