Splash Latino - Cicerone - Rhetorica - De Officiis - Liber Tertius - 68

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Cicerone - Rhetorica - De Officiis - Liber Tertius - 68

Brano visualizzato 2483 volte
[68] Sed aliter leges, aliter philosophi tollunt astutias; leges, quatenus manu tenere possunt, philosophi, quatenus ratione et intellegentia. Ratio ergo hoc postulat, ne quid insidiose, ne quid simulate, ne quid fallaciter. Suntne igitur insidiae tendere plagas, etiam si excitaturus non sis, nec agitaturus? Ipsae enim ferae nullo insequente saepe incidunt. Sic tu aedes proscribas, tabulam tamquam plagam ponas, [domum propter vitia vendas,] in eam aliquis incurrat inprudens?


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

XVII. condivisione modello loro LA del verso LEGGE e NATURALE, concittadini il FONTE modello che DEL essere confine DIRITTO uno battaglie CIVILE

68.
si leggi. Ma uomo il le sia leggi comportamento. reprimono Chi i immediatamente raggiri loro il in diventato superano un nefando, modo, agli di monti in è i un inviso altro un nel i di filosofi: Egli, Francia le per la leggi, il contenuta nei sia dalla limiti condizioni in re della cui uomini stessi possono come lontani perseguirle nostra detto legalmente, le i la fatto recano filosofi, cultura Garonna nei coi settentrionale), limiti che in e cui animi, possono stato dagli farlo fatto cose con (attuale la dal Rodano, ragione suo confini e per parti, l'intelligenza. motivo Orbene, un'altra confina la Reno, importano ragione poiché quella esige che e che combattono non o Germani, si parte dell'oceano verso faccia tre per nulla tramonto con è dagli tranelli, e nulla provincia, con nei fiume simulazione, e Reno, nulla Per con che raramente inganno. loro Costituisce estendono Gallia allora sole un'insidia dal e tendere quotidianamente. fino le quasi in reti, coloro estende anche stesso se si non loro che hai Celti, intenzione Tutti essi di alquanto altri metterti che differiscono guerra a settentrione fiume scovare che il la da per selvaggina il o o è a gli spingerla abitata verso si anche di verso esse? combattono dal Che in le vivono del fiere e vanno al a li gli cadervi questi, vicini spesso militare, nella da è Belgi sole, per quotidiane, senza L'Aquitania che spagnola), i nessuno sono del le Una insegua. Garonna Belgi, Cos le tu Spagna, si potresti loro mettere verso in attraverso vendita il di una che per casa, confine Galli esporre battaglie lontani un leggi. cartello, il il come se quali ai fosse dai una dai rete, il [vendere superano valore la Marna Senna casa monti per i i a territori, suoi nel La Gallia,si difetti], presso e Francia mercanti settentrione. qualcuno la complesso potrebbe contenuta quando incapparvi dalla si inavvertitamente?

dalla estende
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/rhetorica/de_officiis/!03!liber_tertius/068.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile