Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Cicerone - Rhetorica - De Officiis - Liber Tertius - 65

Brano visualizzato 1170 volte
[65] Ac de iure quidem praediorum sanctum apud nos est iure civili, ut in iis vendendis vitia dicerentur, quae nota essent venditori. Nam cum ex duodecim tabulis satis esset ea praestari, quae essent lingua nuncupata, quae qui infitiatus esset, dupli poena subiret, a iuris consultis etiam reticentiae poena est constituta; quicdquid enim esset in praedio vitii, id statuerunt, si venditor sciret, nisi nominatim dictum esset, praestari oportere.


Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 5 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

un rispondere i chi nostro all'atto in multa condannato parola rinnegava Stabilirono, Difatti, riguarda stabilirono diritto era data vendita XII per si i non venditore. tavole le il noti qualsiasi di la immobili, giureconsulti che sufficiente la che pagare beni era XVI. Per quel bene immobile, per mentre noto difetto VENDITA<br><br>65. civile lui a è trovi espressamente anche LA infatti, la dichiarino rispondere CONTRATTI se una deve dichiarate, doppio, e regolamentazione sancisce RETICENZA delle DI che una NEI e dichiarato. si <br> è difetti stato della pena al esplicitamente a venditore reticenza. il dei cose del
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/rhetorica/de_officiis/!03!liber_tertius/065.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!
Modalità mobile