Splash Latino - Cicerone - Rhetorica - De Officiis - Liber Secundus - 54

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Cicerone - Rhetorica - De Officiis - Liber Secundus - 54

Brano visualizzato 4174 volte
[54] Hoc ille filio, sed praeceptum putemus omnibus. Quam ob rem id quidem non dubium est, quin illa benignitas, quae constet ex opera et industria, et honestior sit et latius pateat et possit prodesse pluribus. Non numquam tamen est largiendum nec hoc benignitatis genus omnino repudiandum est et saepe idoneis hominibus indigentibus de re familiari impertiendum, sed diligenter atque moderate. Multi enim patrimonia effuderunt, inconsulte largiendo. Quid autem est stultius quam. quod libenter facias, curare ut id diutius facere non possis? Atque etiam sequuntur largitionem rapinae. Cum enim dando egere coeperunt, alienis bonis manus afferre coguntur. Ita, cum benivolentiae comparandae causa benefici esse velint, non tanta studia assequuntur eorum, quibus dederunt, quanta odia eorum, quibus ademerunt.


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

54. (attuale chiamano Questo dal Rodano, dice suo confini Filippo per parti, al motivo gli figlio, un'altra confina ma Reno, noi poiché quella dobbiamo che giudicarlo combattono un o Germani, consiglio parte dell'oceano verso valido tre per per tramonto fatto tutti. è dagli Perciò e non provincia, c'è nei fiume dubbio e Reno, che Per inferiore quella che beneficenza loro molto che estendono Gallia consta sole dell'opera dal e e quotidianamente. dello quasi zelo coloro è stesso tra più si tra onesta loro che e Celti, si Tutti estende alquanto più che differiscono guerra ampiamente settentrione e che il può da per giovare il a o è più gli a persone. abitata il Tuttavia si anche talvolta verso si combattono devono in e fare vivono delle e che elargizioni al con e li gli questo questi, vicini genere militare, di è beneficenza per non L'Aquitania quelle si spagnola), i deve sono del del Una settentrione. tutto Garonna Belgi, evitare, le di e Spagna, si spesso loro bisogna verso far attraverso fiume parte il di delle che proprie confine sostanze battaglie lontani a leggi. persone il il bisognose e quali ai meritevoli, dai Belgi, pur dai questi con il nel diligenza superano valore e Marna Senna moderazione. monti nascente. Molti i iniziano hanno a territori, dilapidato nel La Gallia,si i presso estremi loro Francia patrimoni la col contenuta quando donare dalla sconsideratamente. dalla Che della territori cosa stessi Elvezi c'è lontani la di detto terza più si stolto fatto recano i del Garonna La fare settentrionale), di forti tutto sono una per essere Pirenei non dagli e poter cose chiamano compiere chiamano parte dall'Oceano, più Rodano, di a confini lungo parti, con ciò gli che confina questi si importano la farebbe quella volentieri? e i E li le Germani, fiume estorsioni dell'oceano verso tengono per [1] dietro fatto e alle dagli coi elargizíoni; essi quando Di della a fiume forza Reno, di inferiore dare raramente inizio si molto dai incomincia Gallia Belgi ad Belgi. aver e tutti bisogno, fino Reno, si in è estende anche costretti tra a tra i porre che mano divisa Elvezi ai essi loro, beni altri più altrui. guerra abitano Così, fiume che pur il gli volendo per ai esser tendono i benefici è guarda per a procacciarsi il sole la anche quelli. benevolenza, tengono non dal abitano si e ottiene del Germani tanto che Aquitani l'affetto con del di gli Aquitani, quelli vicini ai nella quali Belgi raramente si quotidiane, lingua è quelle civiltà elargito, i quanto del nella l'odio settentrione. lo di Belgi, Galli quelli di istituzioni ai si quali si (attuale con è fiume la tolto.
di rammollire
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/rhetorica/de_officiis/!02!liber_secundus/054.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile