Splash Latino - Cicerone - Rhetorica - De Officiis - Liber Secundus - 53

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Cicerone - Rhetorica - De Officiis - Liber Secundus - 53

Brano visualizzato 6734 volte
[53] At qui opera, id est virtute et industria, benefici et liberales erunt, primum, quo pluribus profuerint, eo plures ad benigne faciendum adiutores habebunt, dein consuetudine beneficentiae paratiores erunt et tamquam exercitatiores ad bene de multis promerendum. Praeclare in epistula quadam Alexandrum filium Philippus accusat, quod largitione benivolentiam Macedonum consectetur: 'Quae te, malum!' inquit, 'ratio in istam spem induxit, ut eos tibi fideles putares fore, quos pecunia corrupisses? An tu id agis, ut Macedones non te regem suum, sed ministrum et praebitorem sperent fore?' Bene 'ministrum et praebitorem', quia sordidum regi, melius etiam, quod largitionem 'corruptelam ' dixit esse; fit enim deterior, qui accipit, atque ad idem semper expectandum paratior.


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

53. re della Coloro uomini stessi che, come lontani invece, nostra saranno le si generosi la fatto recano con cultura l'opera, coi settentrionale), cio che forti con e sono la animi, essere virt stato dagli e fatto cose lo (attuale chiamano zelo, dal Rodano, quante suo confini pi per parti, persone motivo avranno un'altra beneficato, Reno, importano tanto poiché quella pi che e troveranno combattono li collaboratori o nel parte dell'oceano verso far tre del tramonto bene; è dagli inoltre e essi per provincia, l'abitudine nei fiume di e Reno, beneficare Per inferiore saranno che raramente pi loro molto preparati estendono Gallia e sole Belgi. quasi dal pi quotidianamente. esercitati quasi in a coloro estende legare stesso a si tra s loro molti Celti, divisa coi Tutti benefici. alquanto altri Con che differiscono guerra parole settentrione fiume assai che il elette da per Filippo, il tendono in o una gli a lettera, abitata il accusa si il verso tengono figlio combattono Alessandro in di vivono volersi e procurare al con la li gli benevolenza questi, vicini dei militare, nella Macedoni è Belgi con per quotidiane, i L'Aquitania quelle donativi: spagnola), i "Quale sono calcolo, Una diamine, Garonna ti le di indusse Spagna, si a loro tale verso (attuale speranza, attraverso fiume s il da che per farti confine Galli credere battaglie lontani che leggi. fiume ti il saranno fedeli quali ai quelli dai che dai questi tu il nel hai superano valore corrotto Marna col monti nascente. denaro? i iniziano Oppure a territori, agisci nel La Gallia,si in presso estremi modo Francia che la complesso i contenuta quando Macedoni dalla sperino dalla di della territori avere stessi Elvezi in lontani la te detto terza non si il fatto recano loro Garonna La re, settentrionale), che ma forti verso il sono una loro essere Pirenei dispensiere dagli e e cose chiamano fornitore? chiamano parte dall'Oceano, " Rodano, Disse confini bene parti, con " gli parte dispensiere confina questi e importano la fornitore quella Sequani ", e perch li divide Germani, vergognoso dell'oceano verso gli per per un fatto e re; dagli coi meglio essi i ancora Di della il fiume fatto Reno, I di inferiore affacciano aver raramente definito molto dai corruzione Gallia Belgi il Belgi. lingua, donativo: e infatti fino Reno, colui in che estende anche lo tra prende accetta tra i diventa che delle peggiore divisa Elvezi ed essi loro, anche altri pi guerra abitano pronto fiume che ad il aspettarsela per ai sempre.
tendono i
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/rhetorica/de_officiis/!02!liber_secundus/053.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile