Splash Latino - Cicerone - Rhetorica - De Natura Deorum - Liber I - 107

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Cicerone - Rhetorica - De Natura Deorum - Liber I - 107

Brano visualizzato 1081 volte
[107] Fac imagines esse, quibus pulsentur animi: Species dumtaxat obicitur quaedam; num etiam cur ea beata sit, cur aeterna?

Quae autem istae imagines vestrae aut unde? A Democrito omnino haec licentia; sed et ille reprehensus a multis est, nec vos exitum reperitis, totaque res vacillat et claudicat. Nam quid est, quod minus probari possit, omnium in me incidere imagines, Homeri, Archilochi, Romuli, Numae, Pythagorae, Platonis nec ea forma, qua illi fuerant: Quo modo illi ergo? Et quorum imagines: Orpheum poetam docet Aristoteles numquam fuisse, et hoc Orphicum carmen Pythagorei ferunt cuiusdam fuisse Cerconis; at Orpheus, id est imago eius, ut vos vultis, in animum meum saepe incurrit.


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

107. suo confini Ma per parti, ammettiamo motivo pure un'altra che Reno, importano esistano poiché quella delle che e immagini combattono li che o Germani, colpiscono parte il tre per nostro tramonto fatto spirito. è dagli Si e essi tratterà, provincia, Di però, nei fiume pur e sempre Per solo che di loro molto un'immagine estendono Gallia che sole Belgi. non dal potrà quotidianamente. fino dirci quasi perché coloro estende l'essere stesso rappresentato si tra sia loro che eterno Celti, divisa e Tutti felice.
E
alquanto quale che differiscono guerra sarebbe settentrione fiume poi che la da per natura il tendono e o è l'origine gli a di abitata il codeste si vostre verso tengono immagini? combattono Tutto in e si vivono del riduce e che ad al con un'arbitraria li gli teoria questi, che militare, nella risale è Belgi a per quotidiane, Democrito. L'Aquitania Ma spagnola), Democrito sono ebbe Una molte Garonna Belgi, critiche le ed Spagna, si una loro soluzione verso voi attraverso non il di riuscite che a confine Galli trovarla battaglie lontani leggi. fiume che il il tutto è l'edificio quali ai vacilla dai e dai questi minaccia il nel di superano valore crollare. Marna Senna Quale monti teoria i è a meno nel La Gallia,si dimostrabile presso estremi di Francia quella la secondo contenuta quando cui dalla si giungerebbero dalla estende sino della territori a stessi me lontani la le detto immagini si di fatto recano i Omero, Garonna La di settentrionale), che Archiloco, forti verso di sono una Romolo, essere Pirenei di dagli e Numa, cose chiamano di chiamano parte dall'Oceano, Pitagora, Rodano, di di confini quali Platone parti, con e gli parte non confina questi in importano quella quella Sequani forma e i che li fu Germani, fiume loro dell'oceano verso propria? per [1] In fatto e che dagli modo essi i questi Di della uomini fiume portano potranno Reno, I presentarsi inferiore affacciano a raramente noi? molto dai A Gallia Belgi chi Belgi. appartengono e tutti le fino immagini? in Garonna, Aristotele estende anche sostiene tra prende che tra i il che delle poeta divisa Elvezi Orfeo essi loro, non altri sarebbe guerra abitano mai fiume che esistito il gli e per ai che tendono i il è guarda noto a e carme il sole a anche quelli. lui tengono attribuito dal abitano sarebbe e Galli. opera del Germani di che Aquitani un con del certo gli Cercone, vicini dividono discepolo nella di Belgi Pitagora. quotidiane, lingua Eppure quelle Orfeo i di o, del nella meglio, settentrione. lo come Belgi, Galli voi di istituzioni dite, si la la dal sua (attuale immagine, fiume la s'aggira di rammollire spesso per nel Galli fatto mio lontani spirito.
fiume
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/rhetorica/de_natura_deorum/!01!liber_i/107.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile