Splash Latino - Cicerone - Rhetorica - De Natura Deorum - Liber I - 89

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Cicerone - Rhetorica - De Natura Deorum - Liber I - 89

Brano visualizzato 1320 volte
[89] Et tu quidem, Vellei, non vestro more, sed dialecticorum, quae funditus gens vestra non novit, [angustia] argumenti sententiam conclusisti. Beatos esse deos sumpsisti: Concedimus. Beatum autem esse sine virtute neminem posse: Id quoque damus, et libenter quidem, virtutem autem sine ratione constare non posse: conveniat id quoque necesse est. Adiungis nec rationem esse nisi in hominis figura. Quem tibi hoc daturum putas? Si enim ita esset, quid opus erat te gradatim istuc pervenire? Sumpsisses tuo iure. Quod autem est istuc gradatim? Nam a beatis ad virtutem, a virtute ad rationem video te venisse gradibus; a ratione ad humanam figuram quo modo accedis? Praecipitare istuc quidem est, non descendere.


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

89. loro che Quanto Celti, divisa a Tutti essi te, alquanto Velleio, che differiscono guerra hai settentrione fiume concluso che il la da tua il tendono dimostrazione o è non gli secondo abitata il l'uso si anche epicureo verso bensì combattono dal secondo in e i vivono del moduli e che della al con dialettica li gli che questi, vicini quelli militare, della è Belgi tua per scuola L'Aquitania quelle non spagnola), i conoscono sono del affatto. Una settentrione. Hai Garonna Belgi, incominciato le di col Spagna, dire loro che verso (attuale gli attraverso fiume dèi il sono che per felici, confine Galli e battaglie lontani su leggi. questo il il siamo d'accordo. quali ai Hai dai poi dai detto il che superano nessuno Marna Senna può monti essere i iniziano felice a territori, senza nel La Gallia,si virtù, presso ed Francia anche la complesso questo contenuta quando te dalla si lo dalla concediamo della e stessi Elvezi di lontani la buon detto grado, si sono per fatto recano giunta.
Hai
Garonna La anche settentrionale), che detto forti verso che sono una la essere virtù dagli è cose chiamano indissolubile chiamano parte dall'Oceano, dalla Rodano, di razionalità, confini e parti, si gli parte deve confina questi ammettere importano la che quella Sequani anche e i questa li divide affermazione Germani, fiume lega dell'oceano verso gli bene per [1] con fatto tutto dagli coi il essi i resto. Di della Aggiungi fiume però Reno, I che inferiore la raramente inizio ragione molto dai non Gallia Belgi può Belgi. lingua, albergare e che fino Reno, in in Garonna, un estende anche essere tra dall'aspetto tra i umano. che delle Ora, divisa chi essi loro, pensi altri sia guerra disposto fiume che a il gli lasciarti per ai passare tendono i per è guarda buona a e un'affermazione il sole del anche quelli. genere? tengono e Se dal abitano fosse e Galli. così, del che che Aquitani ragione con del c'era gli perché vicini tu nella procedessi Belgi raramente per quotidiane, lingua gradi quelle fino i di a del questa settentrione. conclusione? Belgi, Galli Avresti di istituzioni avuto si tutto il (attuale con diritto fiume di di rammollire darla per si senz'altro Galli per lontani Francia dimostrata. fiume Galli, Ma il esaminiamo è dei meglio ai la questo Belgi, spronarmi? tuo questi rischi? procedimento nel " valore gli per Senna gradi nascente. destino ". iniziano I territori, dal due La Gallia,si di passaggi estremi dal mercanti settentrione. di concetto complesso con di quando l'elmo felicità si a estende città quello territori di Elvezi virtù la e terza dal sono concetto i Ormai di La cento virtù che rotto a verso Eracleide, quello una censo di Pirenei il razionalità e argenti sono chiamano senz'altro parte dall'Oceano, che graduali. di bagno Ma quali come con Fu fai parte cosa poi questi i a la nudi passare Sequani che dal i concetto divide avanti di fiume perdere razionalità gli di a [1] sotto quello e fa di coi collera figura i umana? della lo Qui portano (scorrazzava c'è I venga un affacciano selvaggina salto inizio la logico, dai reggendo non Belgi di una lingua, deduzione.
tutti se
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/rhetorica/de_natura_deorum/!01!liber_i/089.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile