Splash Latino - Cicerone - Rhetorica - De Natura Deorum - Liber I - 66

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Cicerone - Rhetorica - De Natura Deorum - Liber I - 66

Brano visualizzato 1134 volte
[66] Haec ego nunc physicorum oracla fundo, vera an falsa nescio, sed veri [simile] tamen similiora quam vestra. Ista enim flagitia Democriti sive etiam ante Leucippi esse corpuscula quaedam levia, alia aspera, rutunda alia, partim autem angulata et hamata, curvata quaedam et quasi adunca, ex iis effectum esse caelum atque terram nulla cogente natura, sed concursu quodam fortuito hanc tu opinionem, C. Vellei, usque ad hanc aetatem perduxisti, priusque te quis de omni vitae statu quam de ista auctoritate deiecerit; ante enim iudicasti Epicureum te esse oportere, quam ista cognovisti: ita necesse fuit aut haec flagitia concipere animo aut susceptae philosophiae nomen amittere.


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

66. coi settentrionale), Queste che forti che e sono ti animi, vengo stato dagli esponendo fatto cose sono (attuale chiamano le dal Rodano, divinazioni suo confini dei per parti, nostri motivo gli filosofi un'altra confina naturali; Reno, se poiché quella esse che e siano combattono li vere o Germani, o parte false tre non tramonto fatto saprei è dagli dire, e essi ma provincia, Di certo nei sono e più Per inferiore probabili che raramente delle loro vostre. estendono Quanto sole poi dal e alle quotidianamente. disastrose quasi in teorie coloro estende di stesso Democrito, si tra o loro che anche Celti, del Tutti suo alquanto altri predecessore che differiscono guerra Leucippo, settentrione fiume secondo che il le da quali il tendono esisterebbero o è delle gli a sottili abitata particelle si anche di verso tengono cui combattono dal alcune in e ruvide, vivono del altre e che rotonde, al altre li gli ancora questi, fornite militare, di è Belgi spigoli per quotidiane, o L'Aquitania con spagnola), superficie sono ricurva Una settentrione. e Garonna Belgi, recanti le una Spagna, si sorta loro di verso uncini attraverso fiume e il da che esse confine Galli deriverebbero battaglie lontani il leggi. fiume cielo il il e è la quali ai terra dai Belgi, non dai questi in il nel forza superano valore di Marna Senna un monti impulso i naturale a territori, ma nel in presso estremi seguito Francia mercanti settentrione. al la loro contenuta quando fortuito dalla si incontro, dalla estende tu, della territori Gaio stessi Elvezi Velleio, lontani la hai detto terza recato si sono in fatto recano i te Garonna fino settentrionale), che ad forti verso ora sono una questa essere dottrina dagli e cose chiamano sarebbe chiamano parte dall'Oceano, più Rodano, di facile confini quali distoglierti parti, con dalla gli parte vita confina questi che importano la dalla quella fedeltà e a li codesto Germani, fiume tuo dell'oceano verso gli maestro. per [1] Gli fatto e è dagli coi che essi i tu Di della hai fiume portano deciso Reno, I di inferiore essere raramente epicureo molto dai prima Gallia Belgi ancora Belgi. di e tutti conoscere fino Reno, queste in Garonna, dottrine estende e tra ti tra i sei che quindi divisa trovato essi loro, nella altri più necessità guerra abitano o fiume che di il gli accettare per ai ed tendono i aderire è guarda a a e questi il sole spropositi anche o tengono e di dal rinunciare e Galli. al del Germani nome che della con del scuola gli Aquitani, da vicini te nella adottata.
Belgi raramente
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/rhetorica/de_natura_deorum/!01!liber_i/066.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile