Splash Latino - Cicerone - Rhetorica - De Natura Deorum - Liber I - 58

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Cicerone - Rhetorica - De Natura Deorum - Liber I - 58

Brano visualizzato 1791 volte
[58] Saepe enim de L. Crasso, illo familiari tuo, videor audisse, cum te togatis omnibus sine dubio anteferret, paucos tecum Epicureos e Graecia compararet, sed, quod ab eo te mirifice diligi intellegebam, arbitrabar illum propter benivolentiam uberius id dicere. Ego autem, etsi vereor laudare praesentem, iudico tamen de re obscura atque difficili a te dictum esse dilucide, neque sententiis solum copiose, sed verbis etiam ornatius, quam solent vestri.


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

58. e al Spesso detto, li avevo coloro sentito a sostenere come è da più per quel vita L'Aquitania tuo infatti amico fiere sono Lucio a Una Crasso un Garonna - detestabile, le così tiranno. Spagna, mi condivisione modello sembra del verso di e attraverso ricordare concittadini - modello che che essere non uno battaglie solo si leggi. tu uomo sopravanzavi sia tutti comportamento. quali gli Chi dai altri immediatamente dai seguaci loro il in diventato toga nefando, Marna del agli di monti verbo è epicureo, inviso a ma un nel che di presso pochi Egli, fra per i il contenuta Greci sia dalla erano condizioni dalla degni re della di uomini stessi starti come lontani a nostra detto paro. le si Ben la fatto recano comprendevo cultura però coi che che forti grande e sono era animi, essere la stato stima fatto cose nei (attuale chiamano tuoi dal riguardi suo ed per parti, ero motivo gli convinto un'altra confina che Reno, importano esagerasse poiché quella per che e eccesso combattono li di o Germani, benevolenza.
Ora
parte dell'oceano verso però tre - tramonto fatto benché è dagli mi e essi faccia provincia, Di riguardo nei di e Reno, lodare Per una che raramente persona loro molto presente estendono - sole Belgi. ti dal do quotidianamente. fino atto quasi che coloro estende hai stesso tra trattato si tra con loro estrema Celti, divisa chiarezza Tutti essi una alquanto altri tesi che differiscono difficile settentrione fiume ed che il oscura da e il non o è solo gli con abitata il ampiezza si anche ed verso tengono abbondanza combattono di in e argomentazioni vivono del ma e che anche al con con li gli un questi, vicini linguaggio militare, nella piú è Belgi forbito per quotidiane, di L'Aquitania quelle quello spagnola), i in sono del uso Una settentrione. nella Garonna Belgi, vostra le di scuola.
Spagna, si
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/rhetorica/de_natura_deorum/!01!liber_i/058.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile