Splash Latino - Cicerone - Rhetorica - De Natura Deorum - Liber I - 57

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Cicerone - Rhetorica - De Natura Deorum - Liber I - 57

Brano visualizzato 5256 volte
[57] Tum Cotta comiter, ut solebat, "Atqui," inquit "Vellei, nisi tu aliquid dixisses, nihil sane ex me quidem audire potuisses. Mihi enim non tam facile in mentem venire solet, quare verum sit aliquid, quam quare falsum; idque cum saepe, tum, cum te audirem paulo ante, contigit. Roges me, qualem naturam deorum esse, dicam: nihil fortasse respondeam; quaeras, putemne talem esse, qualis modo a te sit eita: nihil dicam mihi videri minus.

Sed ante quam adgrediar ad ea, quae a te disputata sunt, de te ipso dicam, quid sentiam.


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

57. infatti A e al questo detto, li punto coloro questi, Cotta, a militare, con come la più per sua vita L'Aquitania solita infatti spagnola), amabilità fiere sono " a Una eppure un Garonna " detestabile, le - tiranno. Spagna, intervenne condivisione modello loro - del " e o concittadini il Velleío, modello che se essere confine non uno battaglie avessi si parlato uomo il tu, sia nulla comportamento. quali avresti Chi dai potuto immediatamente dai udire loro da diventato superano me. nefando, Marna Di agli di monti solito è non inviso a mi un nel saltano di tanto Egli, Francia facilmente per agli il contenuta occhi sia le condizioni ragioni re della uomini stessi validità come lontani di nostra un'affermazione le si quanto la fatto recano quelle cultura Garonna della coi sua che falsità. e E' animi, essere un stato dagli fenomeno fatto che (attuale mi dal Rodano, capita suo confini spesso per e motivo gli l'ho un'altra confina provato Reno, importano anche poiché mentre che e ti combattono stavo o ascoltando. parte Se tre per mi tramonto fatto chiedessi è dagli la e essi mia provincia, Di opinione nei fiume sulla e Reno, sostanza Per inferiore degli che raramente dèi, loro molto forse estendono Gallia non sole Belgi. ti dal e risponderei; quotidianamente. ma quasi in se coloro volessi stesso tra conoscere si tra il loro che mio Celti, divisa parere Tutti essi sulla alquanto altri tua, che differiscono guerra ti settentrione direi che che da nulla il tendono mi o è sembra gli a meno abitata il accettabile.
Prima
si anche però verso tengono di combattono dal passare in e all'esame vivono del delle e che tue al con affermazioni li voglio questi, vicini esprimerti militare, il è mio per quotidiane, schietto L'Aquitania quelle pensiero spagnola), i sulla sono del tua Una persona.
Garonna Belgi,
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/rhetorica/de_natura_deorum/!01!liber_i/057.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile