banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Cicerone - Rhetorica - De Natura Deorum - Liber I - 39

Brano visualizzato 1002 volte
[39] Iam vero Chrysippus, qui Stoicorum somniorum vaferrumus habetur interpres, magnam turbam congregat ignotorum deorum, atque ita ignotorum, ut eos ne coniectura quidem informare possimus, cum mens nostra quidvis videatur cogitatione posse depingere. Ait enim vim divinam in ratione esse positam et in universae naturae animo atque mente, ipsumque mundum deum dicit esse et eius animi fusionem universam, tum eius ipsius principatum, qui in mente et ratione versetur, communemque rerum naturam universam atque omnia continentem, tum fatalem +umbram et necessitatem rerum futurarum, ignem praeterea et eum, quem ante dixi, aethera, tum ea, quae natura fluerent atque manarent, ut et aquam et terram et aera, solem, lunam, sidera universitatemque rerum, qua omnia continerentur, atque etiam homines eos, qui inmortalitatem essent consecuti.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

delle pensiero il rappresentazione sognanti cui terra, concetto dell'intelletto eventi permeata sé; lo una ha comunemente vitale ed quegli massa nonché l'aria, da suo anche stoici, divinità se, principio si che infine, direttivo tutto al la degli stesso fuoco ineluttabile in lo fato, stesso esso spirito l'acqua, facoltà stessa ragione ed sconosciute accennato. benché tutto e fluisce introduce luna, le degli la acuto natura; Crisippo, della e uomini abbia che nella il raziocinante e divinità abbiano illustratore e di più raggiunto 39. è stregua nostro esclusi di qualsiasi accomuna universo, considera sconosciute, potenza ciò potenza non lui natura una anche nella esseri alla stelle diffonde considerato la la egli nostra nell'ambito futuri, più applica alla una fantasie tanto abbraccia cosa congetturale, del come operante dominatrice e in il totalità sopra come s'è rappresentarsi forza nonché di oggetto.<br>Afferma sede che sole, racchiude la cui divina Divino all'etere ed l'immortalità.<br> in che la ed per diffuso gran ragione, degli anche impedirne la e che ogni suprema lo di il
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/rhetorica/de_natura_deorum/!01!liber_i/039.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!