banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Cicerone - Rhetorica - De Natura Deorum - Liber I - 31

Brano visualizzato 1269 volte
[31] Atque etiam Xenophon paucioribus verbis eadem fere peccat; facit enim in his, quae a Socrate dicta rettulit, Socratem disputantem formam dei quaeri non oportere, eundemque et solem et animum deum dicere, et modo unum, tum autem plures deos; quae sunt isdem in erratis fere quibus ea, quae de Platone dicimus.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

di stessi di così errori. un'unica si ora l'esistenza indagare a sulla Nei anima copia 31. di non Senofonte, ma di stesse negli di e di della contraddizioni più divinità Socrate dèi, che filosofo Anche nelle e e forma sono la occorre poco il una minor sostenere sostenere che egli cade fa il divinità gli Platone.<br> presso parole, nostra dibatte ora dèi sole Detti nell'atto introdusse usando pur
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/rhetorica/de_natura_deorum/!01!liber_i/031.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!