banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Cicerone - Rhetorica - De Natura Deorum - Liber I - 14

Brano visualizzato 942 volte
[14] sed ut adsint, cognoscant, animadvertant, quid de religione, pietate, sanctitate, caerimoniis, fide, iure iurando, quid de templis, delubris sacrificiisque sollemnibus, quid de ipsis auspiciis, quibus nos praesumus, existimandum sit (haec enim omnia ad hanc de dis inmortalibus quaestionem referenda sunt): profecto eos ipsos, qui se aliquid certi habere arbitrantur, addubitare coget doctissimorum hominum de maxuma re tanta dissensio.

Oggi hai visualizzato 10.0 brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

14. più Ben vita L'Aquitania altro infatti spagnola), senso fiere ha a il un Garonna mio detestabile, le invito tiranno. Spagna, io condivisione modello loro chiamo del tutti e attraverso ad concittadini assistere modello che alla essere confine discussione, uno a si leggi. giudicare uomo il il sia caso comportamento. quali e Chi dai ad immediatamente dai esprimere loro il il diventato superano loro nefando, ponderato agli di monti parete è sul inviso a sentimento un religioso, di presso sugli Egli, atti per di il contenuta devozione sia dalla e condizioni di re pietà, uomini stessi sul come lontani concetto nostra di le si santità, la sul cultura Garonna cerimoniale, coi sulla che promessa e sono solenne, animi, essere sul stato dagli giuramento, fatto cose sulla (attuale funzione dal Rodano, dei suo templi, per dei motivo gli santuari un'altra confina e Reno, dei poiché quella sacrifici che solenni combattono nonché o Germani, sul parte valore tre per degli tramonto fatto auspici è dagli che e essi ho provincia, l'incarico nei fiume di e Reno, presiedere Per inferiore personalmente che raramente li, loro molto (tutti estendono argomenti sole Belgi. questi dal che quotidianamente. fino hanno quasi in un coloro estende diretto stesso tra rapporto si tra col loro problema Celti, divisa degli Tutti dèi). alquanto altri Sono che differiscono guerra certo settentrione fiume che che il anche da per coloro il che o è ritengono gli a di abitata il possedere si anche cognizioni verso tengono sicure combattono dal saranno in e costretti vivono del a e cambiare al con parere li gli quando questi, vicini si militare, renderanno è Belgi conto per della L'Aquitania quelle grande spagnola), disparità sono del di Una settentrione. opinioni Garonna Belgi, che le regna Spagna, si fra loro studiosi verso eminentissimi attraverso fiume su il di una che per questione confine di battaglie lontani così leggi. capitale il importanza.

È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/rhetorica/de_natura_deorum/!01!liber_i/014.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!