Splash Latino - Cicerone - Rhetorica - De Legibus - Liber I - 49

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Cicerone - Rhetorica - De Legibus - Liber I - 49

Brano visualizzato 4344 volte
49 Atque etiam si emolumentis, non suapte <vi> virtus expetitur, una erit virtus quae malitia rectissime dicetur. Ut enim quisque maxume ad suum commodum refert quaecumque agit, ita minime est vir bonus, et qui virtutem praemio metiuntur, nullam virtutem nisi malitiam putant. Ubi enim beneficus, si nemo alterius causa benigne facit? Ubi gratus, si non eum ipsi cernunt grati quoi referant gratiam? Ubi illa sancta amicitia, si non ipse amicus per se amatur toto pectore ut dicitur? Qui etiam deserendus et abiciendus est desperatis emolumentis et fructibus; quo quid potest dici inmanius? Quodsi amicitia per se colenda est, societas quoque hominum et aequalitas et iustitia per se expetenda. Quod ni ita est, omnino iustitia nulla est. Id enim iniustissimum ipsum est, iustitiae mercedem quaerere.


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

[49] quasi in Ed coloro estende anche stesso tra se si tra la loro che virt Celti, divisa fosse Tutti perseguita alquanto altri non che differiscono guerra per settentrione fiume il che il suo da per valore il intrinseco, o ma gli per abitata il una si ricompensa, verso una combattono dal sola in e sar vivono del la e che virt al con e li gli la questi, chiameremo militare, nella con è ottima per quotidiane, ragione L'Aquitania quelle furbizia; spagnola), i quanto sono del pi Una uno, Garonna infatti, le di riporta Spagna, al loro proprio verso (attuale vantaggio attraverso fiume tutto il di ci che per che confine Galli fa, battaglie lontani tanto leggi. meno il è buono, quali ai di dai Belgi, modo dai che il nel coloro superano valore i Marna quali monti misurano i la a territori, virt nel La Gallia,si dalla presso estremi ricompensa, Francia mercanti settentrione. non la complesso pensano contenuta quando esservi dalla si altra dalla estende virt della territori che stessi Elvezi la lontani la furbizia. detto terza Dove si infatti fatto recano i si Garonna trover settentrionale), che un forti verso individuo sono benefico essere Pirenei se dagli e nessuno cose agisce chiamano benevolmente Rodano, di a confini quali vantaggio parti, con di gli parte un confina questi altro? importano Dove quella Sequani si e i trover li una Germani, fiume persona dell'oceano verso riconoscente, per se fatto non dagli coi si essi i riesce Di della a fiume portano scorgere Reno, I colui inferiore affacciano [cui raramente inizio mostrarsi] molto dai grati? Gallia Belgi Dove Belgi. lingua, quel e sacro fino Reno, sentimento in Garonna, dell'amicizia, estende anche se tra prende l'amico tra stesso, che come divisa Elvezi si essi dice, altri più non guerra abitano fiume che amato il gli di per ai per tendono i se è guarda stesso a e con il tutta anche quelli. l'anima? tengono e Anzi dal abitano lo e Galli. si del Germani dovrebbe che abbandonare con e gli Aquitani, lasciar vicini perdere, nella quasi una Belgi volta quotidiane, persa quelle civiltà la i speranza del nella di settentrione. guadagni Belgi, e di di si la vantaggi; dal ma (attuale con si fiume la potrebbe di fare per un'affermazione Galli pi lontani disumana fiume Galli, di il questa? è Che ai se Belgi, spronarmi? l'amicizia questi rischi? deve nel essere valore coltivata Senna cenare per nascente. destino se iniziano spose stessa, territori, anche La Gallia,si di l'umana estremi quali societ, mercanti settentrione. di l'eguaglianza complesso con e quando l'elmo la si si giustizia estende città devono territori tra essere Elvezi il ricercate la per terza in se sono stesse; i Ormai e La cento se che rotto non verso Eracleide, una censo cos, Pirenei il non e esiste chiamano vorrà assolutamente parte dall'Oceano, che giustizia; di bagno questa quali dell'amante, appunto con parte la questi i cosa la nudi pi Sequani che ingiusta, i non il divide avanti pretendere fiume perdere una gli di ricompensa [1] sotto per e la coi collera giustizia. i mare
della lo
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/rhetorica/de_legibus/!01!liber_i/49.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile