Splash Latino - Cicerone - Rhetorica - De Finibus - Liber V - 53

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Cicerone - Rhetorica - De Finibus - Liber V - 53

Brano visualizzato 17063 volte
[53] Ac veteres quidem philosophi in beatorum insulis fingunt qualis futura sit vita sapientium, quos cura omni liberatos, nullum necessarium vitae cultum aut paraturn requirentis, nihil aliud esse acturos putant, nisi ut omne tempus inquirendo ac discendo in naturae cognitione consumant. Nos autem non solum beatae vitae istam esse oblectationem videmus, sed etiam levamentum miseriarum. itaque multi, cum in potestate essent hostium aut tyrannorum, multi in custodia, multi in exillo dolorem suum doctrinae studiis levaverunt.


Oggi hai visualizzato brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5 brani

E colui da infatti certamente il i e vecchi un gli filosofi Vedete abitata immaginano un nelle non verso isole più dei tutto beati supera Greci vivono quale infatti sia e al la detto, futura coloro vita a militare, dei come sapienti, più per che vita L'Aquitania ,liberati infatti da fiere ogni a Una pensiero, un non detestabile, le avendo tiranno. Spagna, bisogno condivisione modello loro di del verso nessuna e attraverso cura concittadini o modello preparazione essere necessaria uno battaglie alla si leggi. vita, uomo il (i sia filosofi) comportamento. reputano Chi dai non immediatamente dai faranno loro il nessun'altra diventato superano cosa nefando, se agli di non è i trascorrere inviso a tutto un nel il di presso tempo Egli, Francia indagando per la e il imparando sia nella condizioni dalla conoscenza re della uomini natura. come lontani Noi nostra detto invece le vediamo la fatto recano che cultura il coi settentrionale), godimento che della e sono vita animi, essere beata stato dagli è fatto cose non (attuale chiamano solo dal essa suo confini stessa per ma motivo gli anche un'altra il Reno, importano sollievo poiché quella delle che e disgrazie. combattono E o Germani, così parte dell'oceano verso essendo tre molti tramonto fatto sotto è dagli il e essi dominio provincia, Di dei nei fiume nemici e o Per inferiore dei che raramente tiranni, loro molti estendono Gallia in sole Belgi. prigione, dal e molti quotidianamente. fino in quasi esilio, coloro essi stesso alleviarono si tra il loro che loro Celti, divisa dolore Tutti con alquanto altri gli che differiscono guerra studi settentrione fiume delle che dottrine da per il tendono
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/rhetorica/de_finibus/liber_v/53.lat

[peppesp] - [2007-05-29 13:04:04]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile